Altre ricette consigliate:

Articoli consigliati:

Raccolte consigliate:




Informativa sulla Privacy

Amaretti sardi

Gli Amaretti sardi sono dolci preparati con mandorle sia dolci che amare, albumi, zucchero e sono cosparsi di cristalli di zucchero sulla superficie

Questa ricetta è stata realizzata da Patrizia (Le delizie di Patrizia).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Biscotti di frolla ripieni di marmellata oppure Baci di dama (3).

Informazioni:

  1. Autore: Le delizie di Patrizia
  2. Difficoltà: facile
  3. Altre ricette di Le delizie di Patrizia
  4. Tipo di piatto: Dolce (Biscotti, Ricetta sarda)
  5. Calorie: 470 Kcal circa a porzione (Info)
  6. Tempo di preparazione:
  7. Tempo di riposo:
  8. Tempo di cottura:
  9. Porzioni: ricetta per circa 13 persone

Ingredienti per preparare gli Amaretti sardi:

  1. Mandorle pelate dolci: 500 gr
    Mandorle amare: 80 gr
  2. Zucchero: 500 gr
    Albumi (circa 5 albumi): 160 gr
  3. Vaniglia: q.b.
    Scorza grattugiata di limone: 1/2
  4. Zucchero per spolverare la superficie: q.b.
    Mandorle pelate per decorare: q.b.
  5. Acqua di fiori d'arancio: 1 fialetta

Procedimento:

Nel mixer frullare alla massima velocità le mandorle dolci, le mandorle amare e 500 gr di zucchero. Per un migliore risultato si consiglia di mettere le mandorle nel freezer per qualche ora prima di frullarle.

Trasferire le mandorle triturate in una terrina e aggiungervi la scorza grattugiata di limone e la vanillina (meglio se mezza bacca di vaniglia).

In un'altra ciotola sbattere gli albumi con una forchetta e unirli alle mandorle triturate, amalgamando il tutto: si otterrà un impasto morbido e appiccicoso, è normale così.

Coprire con pellicola la ciotola e riporla in frigo per circa un’ora.

Foderare due placche con carta forno; in una terrina mettere dell'acqua fredda e una fialetta di acqua ai fiori d'arancio; in un piatto mettere qualche cucchiaio di zucchero.

Prendere l'impasto dal frigo e, bagnando le mani nell'acqua profumata, preparare delle palline, rotolarle poi nello zucchero e disporle nelle teglie aggiungendo su ciascuna una mandorla pelata.

Lasciarle asciugare gli Amaretti sardi per tutta la notte.

Preriscaldare il forno a 160 gradi e, una volta caldo, infornare gli Amaretti sardi e farli cuocere per circa 20 minuti in forno ventilato.

I vostri Amaretti sardi sono pronti!

Amaretti sardi