Altre ricette consigliate:

Articoli consigliati:

Raccolte consigliate:




Informativa sulla Privacy

Proprietà ed effetti benefici delle Banane

Le Banane, oggi disponibili 365 giorni all'anno, tanto da farci dimenticare che sono un frutto esotico, rappresentano oltre 1/3 della frutta importata in Italia e vengono coltivate in oltre 150 paesi.

Le banane sono il frutto di una pianta erbacea (erroneamente definita albero), che appartiene alla famiglia delle Musaceae, il banano, conosciuta fin dall'antichità e presentano, alla raccolta, un colore verde e una buccia molto spessa.

Le banane crescono a gruppi chiamati "mani" e, sovrapposti, formano quello che comunemente viene chiamato "casco". In media da ciascuna pianta si ottengono all'incirca 300 frutti l'anno.

Dopo la raccolta, come abbiamo detto quando le banane sono ancora verdi, continuano a maturare in apposite celle riscaldate mediante l'etilene, un gas sviluppato dagli stessi frutti. Via via che maturano, che la buccia delle banane si assottiglia, l'amido si trasforma in zuccheri e la colorazione della buccia passa dal verde al giallo, fino a manifestare macchie marroni dovute ad accumuli di zuccheri.

Solitamente si confondono le banane da mangiare fresche (Musa sapientum) con quelle da cuocere, ossia i platani (Musa paradisiaca), che sono più dure, hanno una dimensione maggiore e maggiore quantità di amido a dispetto di quella degli zuccheri, che risulta quindi minore. La maggiore quantità di amido presente nei frutti del platano fa sì che questi siano più gustosi cotti.

Le proprietà delle Banane

Erroneamente, le banane vengono considerate un alimento molto calorico, mentre, in confronto ad altri cibi, forniscono solo 66 kcal per 100 gr di prodotto. Se confrontate con altra frutta, invece, risultano sì più caloriche in quanto hanno meno acqua (75%) e sono più ricche di zuccheri.

Le banane sono ricche di potassio (380 mg) e vitamina A (45 mcg); contengono anche fibre alimentari (2,6%), ferro (0,8 mg), magnesio (31 mg), fosforo (28 mg), vitamina B1 (0,06 mg), B2 (0,06 mg) e PP (0,7 mg).

Caratteristica delle banane, legata agli zuccheri e all'amido, è quella di far percepire un senso di sazietà per ore, quindi risulta ottimale consumarle lontano dai pasti, magari a metà mattinata o nel pomeriggio. Le banane sono anche quindi un perfetto snack pronto da consumare, comodo da portare con sé, in borsa o nello zaino.

E' molto utile mangiare una banana dopo l'attività sportiva, e le vitamine B2 e PP hanno effetti benefici sulla pelle, sui capelli e sulle unghie; le banane sono anche indicate nei casi di ipertensione e anemia, hanno proprietà nutrienti, antisettiche, digestive, lassative e remineralizzanti, stimolano la secrezione dei succhi gastrici e sono consigliate nei casi di depressione, astenia, intenso lavoro mentale e a chi soffre di problemi circolatori; le banane svolgono anche un ruolo importante nella metabolizzazione del calcio e nella rigenerazione di globuli rossi.

Le banane si digeriscono facilmente se consumate mature e masticate bene, mentre, se acerbe, sono indigeste a causa dell'elevata quantità di amido.

Come conservare le Banane?

In luogo fresco, si conservano abbastanza bene.

Quali banane scegliere? Le banane di colore giallo ma con la punta verde sono quasi pronte: occorrono 2-3 giorni a temperatura ambiente per farle diventare dolci e pronte da mangiare.

Le banane che sono invece punteggiate di marrone o che presentano la buccia tigrata, sono mature al punto giusto e possono essere consumate. Come abbiano detto, le macchioline marroni non altro che gli zuccheri naturali che raggiungono la superficie.

Se le banane non ancora perfettamente mature vengono messe in un sacchetto di carta chiuso, meglio ancora se con una mela, matureranno molto più velocemente. Per lo stesso motivo, non è consigliabile lasciarvi banane già mature in quanto deterioreranno velocemente.

Come consumare le Banane?

Solitamente vengono consumate crude, ma possono essere impiegate anche nella preparazione di dessert, budini, creme, macedonie, gelati e liquori.

Le banane non mature possono essere consumate solo ridotte in farina oppure cotte.

Banane
Macedonia banane