X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie.

PTT Ricette sui social:

Altre ricette consigliate:

logo

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Cornetti (1)

Oggi prepariamo dei fantastici Cornetti, leggi come prepararli e farciscili come più preferisci!. Nutella, marmellata o crema pasticcera, qual è il tuo cornetto ripieno preferito?

Questa ricetta è stata realizzata da Enza (In cucina con Enza).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Croissant con lievito madre oppure Cornetti alla ricotta e Nutella.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di In cucina con Enza
  3. Tipo di piatto: Dolce (Cornetti)
  4. Calorie: 160 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 18 persone

Ingredienti per preparare i Cornetti:

  1. Farina: 500 gr
    Burro: 50 gr
  2. Lievito di birra fresco: 1 cubetto
    Latte: 150 gr
  3. Zucchero: 150 gr
    Uova: 2
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Iniziamo la preparazione dei cornetti scaldando il latte e, appena è tiepido, scioglierci lo zucchero e il lievito.

In una terrina a parte mettere la farina, il burro e amalgamare il burro alla farina con le mani, lavorando bene il composto.

Aggiungere le uova e, usando una frusta elettrica, lavorare ancora il composto.

In una scodellina unire al latte lo zucchero e il lievito; amalgamare il tutto fino a far sciogliere completamente il lievito.

Aggiungere alla farina il liquido lievitante e impastare, prima con le fruste e poi a mano, spostando il composto su un piano da lavoro ben pulito.

Rimettere l'impasto in una terrina e lasciarlo lievitare per circa due ore in ambiente tiepido.

Passato il tempo di lievitazione, lavorare nuovamente l'impasto e, se necessario, aggiungere un po' di farina affinché l'impasto non risulti appiccicoso.

Dividere il composto in tre parti e lavorare ciascuna parte stendendola con un matterello e ricavando una sfoglia rotonda e sottile.

Dividere la sfoglia in spicchi (all'incirca 6) e arrotolarli partendo dal lato più largo; mettere i cornetti in una teglia foderata con carta forno e lasciarli lievitare almeno 8 ore o una notte intera.

Cornetti

Preriscaldare il forno a 180 gradi e cuocere i cornetti per circa 30 minuti.

Una volta sfornati, lasciarli raffreddare e, quindi, farcirli come più si preferisce, con nutella, marmellata, crema pasticcera.

Buona colazione con i cornetti ripieni!

Cornetti
Cornetti

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 10 commenti:

  • Marzia ha scritto, 07-03-2016 21:00

    Stanno lievitando domani mattina in cottura e poi vi farò sapere il ristato. Speriamo bene!! :-)

    • PTT Ricette ha scritto, 08-03-2016 18:46

      Facci sapere allora :) ciao

  • enzo ha scritto, 11-12-2017 15:16

    Si possono fare anche senza burro?

    • PTT Ricette ha scritto, 11-12-2017 15:35

      Ciao Enzo, buon pomeriggio. Puoi provare a farli sostituendo i 50gr di burro con 40gr di olio. Non li ho mai fatti così, ma se li provi facci sapere. A presto.

  • enzo ha scritto, 12-12-2017 19:44

    li ho fatti due volte anche con il burro ma non crescono, forse lo zucchero non va messo insieme al lievito?

  • enzo ha scritto, 13-12-2017 20:21

    li ho fatti tre volte anche con il burro, ma purtroppo non lievitano. Ho natato che quando faccio la cottura crescono, puo essere che ho usato il latte di frigo senza riscaldarlo?

    • PTT Ricette ha scritto, 13-12-2017 23:51

      Ciao Enzo, il latte tiepido (intendo appena tiepido, non caldo, perché il calore uccide il lievito) aiuta la lievitazione, tutto qui. Anche lo zucchero aiuta la lievitazione (è il nutrimento del lievito). Semmai aggiungilo per ultimo ed impasta bene il tutto. Usi il lievito di birra? Durante la cottura lievitano abbastanza o poco?

  • Enzo ha scritto, 13-12-2017 23:53

    Durante la cottura lievitano non poco ma neanche tantissimo

  • enzo ha scritto, 14-12-2017 09:51

    Dopo due ore vedendo che non lievitavano li ho messi un po' davanti alla stufetta e poi li ho fatti crescere tutta la notte. Sono venuti belli gonfi e morbidissimi anche senza burro e senza olio, grazie. Per caso hai anche la ricetta della graffa napoletana?

    • PTT Ricette ha scritto, 14-12-2017 12:16

      Buongiorno Enzo. Io di solito metto i lievitati nel forno spento appena riscaldato, velocizza la lievitazione di tanto, prova anche tu. Basta tenerlo acceso per un minuto e mezzo circa, poi con la mano mi regolo e controllo se è troppo caldo o se può andare bene. Una volta messo al caldo, lascio lievitare per il tempo necessario (poi anche il forno raffredderà ma intanto la lievitazione è stata facilitata). Se uso una terrina, la copro con un'altra terrina, oppure uso due placche da forno, con una capovolta sull'altra, in modo da non far seccare la superficie dell'impasto e lasciare abbastanza volume alla lievitazione.

      Tieni presente che, a differenza dell'estate, d'inverno la lievitazione è più lenta per via della temperatura bassa, ma questo accorgimento del forno tiepido lo uso praticamente tutto l'anno.

      Comunque bene così, mi fa piacere che siano lievitati bene. Riguardo le graffe, ti lascio una ricetta, se le provi mi fai sapere? Ciao, a presto.

      Ciambelline di Carnevale fritte (con patate)