X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie.

PTT Ricette sui social:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

A cosa serve la gratella - Scuola di cucina

In questo articolo parleremo della Gratella (o Griglia per torte) e scopriremo a cosa serve la gratella e perché può essere importante usare la gratella dopo aver preparato un dolce, se è davvero importante per la riuscita di un buon dolce. Ovviamente, se non avete l'apposita gratella per dolci, andrà bene anche la griglia del forno e potrà esservi utile anche un coperchio paraschizzi (paraspruzzi) di olio, che, essendo forato, contribuirà comunque al raffreddamento dei biscotti e delle torte. Il coperchio paraspruzzi, in particolare, può esservi utile anche nel caso in cui il dolce sia abbastanza soffice da rigarsi sulla gratella, come talvolta può succedere.

La gratella e le torte

Se non diversamente indicato nella ricetta, è importante lasciare raffreddare la torta sulla gratella in modo da farla restare più soffice. Inoltre, si eviterà così che la torta possa inumidirsi alla base. Infatti, se lasciate raffreddare una torta nello stampo, noterete che, una volta fredda, ci saranno alcune gocce di acqua, dovute alla condensa.

Quando si trasferiscono le torte dallo stampo alla gratella?
Una volta terminata la cottura della torta, dopo averla sfornata attendere 10 minuti, quindi trasferite la torta sulla gratella, capovolgendola o facendola scivolare dalla base dello stampo dopo aver eliminato l'anello (se avete usato uno stampo a cerchio apribile). Se invece la torta è stata cotta in uno stampo classico o uno stampo a cassetta e non deve essere rovesciata, si procederà capovolgendo la torta su una superficie liscia o in un piatto e, subito dopo, si capovolgerà sulla gratella. Per fare questo doppio passaggio è importante che la superficie della torta non sia troppo appiccicosa o rischierete di rovinare la torta. Lasciare raffreddare la superficie, quindi, e, non appena possibile, sformare il dolce.

La gratella, oltre che per far raffreddare i dolci, è molto utile anche nel caso dobbiate decorare una torta, ad esempio ricoprendola di cioccolato, crema o la glassa in quanto, una volta colati sulla torta, scivoleranno verso il basso.

A cosa serve la gratella 2

La gratella e i biscotti

Dopo aver cotto i biscotti è importante prelevarli (delicatamente) dalla placca rovente e trasferirli su una gratella. Ciò consentirà di farli raffreddare più velocemente, inoltre non continueranno a cuocere alla base, soprattutto quando si tratta di biscotti di pasta frolla, che devono restare chiari. Infatti, se li lasciate nella placca, oltre che a seccarsi di più, la base diventerà notevolmente più scura.

Così come per le torte, la gratella può esservi utile nel caso dobbiate ricoprire i biscotti di glassa di zucchero o cioccolato fuso.

Quando si trasferiscono i biscotti dalla placca alla gratella?
Subito dopo averli sfornati, per fermare la cottura e lasciarli raffreddare. Se i biscotti sono particolarmente teneri, usate una paletta per prelevarli. Una volta freddi, poi, trasferirli in una scatola di latta.

A cosa serve la gratella 1

La gratella e le torte salate

Ovviamente, così come per le torte dolci, la gratella vi sarà utile anche se avete preparato una torta salata che deve stiepidire o raffreddare. Anche in questo caso, la funzione della gratella è evitare che la torta salata possa inumidirsi alla base.

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.