X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie.

PTT Ricette sui social:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Sac à poche con carta forno - Scuola di cucina

A completamento di un dolce, che sia una torta, dei biscotti o altro, oppure per completare un piatto freddo o un gelato, è talvolta necessario un sac à poche per poterli decorare. Sac à poche è il termine francese usato per indicare la tasca da pasticcere, chiamata anche sacchetto, imbuto e poche à dresser. Il sac à poche viene fabbricato in materiali impermeabili e non assorbenti, e, a seconda del tipo, possono essere sia monouso che riutilizzabili. Quelli destinati a vivande calde, hanno esternamente uno stato isolante, inoltre esistono in commercio anche sac à poche dotati di due comparti separati, da usare nella preparazione di decorazioni variegate.

Oggi vedremo come fare un sac à poche fatto in casa semplicemente utilizzando della carta forno. Il sac à poche con carta forno può essere usato con o senza beccucci. Vediamo come fare!

Innanzitutto, occorre un quadrato di carta forno. Misurate quindi la larghezza del vostro rotolo di carta forno e, presa la stessa misura in altezza, ricavare un quadrato.

Sac à poche con carta forno 1

Piegare il quadrato lungo una diagonale e, con un coltello affilato o con delle forbici, dividerlo in due, ottenendo due triangoli.

Sac à poche con carta forno 2
Sac à poche con carta forno 3

Mettere uno dei due triangoli da parte (potrete utilizzarlo per fare un altro sac à poche) e mettere il triangolo con cui realizzeremo il sac à poche con la punta rivolta verso di noi. Per facilitare la spiegazione, segneremo gli angoli con delle lettere, A, B e C, a partire dall'angolo a destra, procedendo in senso orario.

Sac à poche con carta forno 4

Capovolgere il lato con le lettere, mettendolo a contatto con il tavolo. Prendere con due dita l'angolo a sinistra (A) e portarlo sull'angolo in basso (B). Mantenerlo saldo in questa posizione con le due dita.

Sac à poche con carta forno 5

Con l'altra mano, prendere l'angolo C e farlo girare esternamente intorno al cono, fino a farlo combaciare con gli altri due angoli A e C.

Sac à poche con carta forno 6
Sac à poche con carta forno 7
Sac à poche con carta forno 8

Muovendo i lembi, ridurre al minimo l'apertura del foro ed allineare i tre angoli; con le dita ripiegare la parte con i tre angoli, facendo fare almeno due-tre giri per fissarli stabilmente.

Sac à poche con carta forno 9
Sac à poche con carta forno 10

Il vostro sac à poche è pronto e potrete usarlo per decorare, ad esempio, torte e biscotti con ghiaccia reale o con cioccolato fuso! Una volta aggiunto il cioccolato fuso, tagliare un po' la punta.

Sac à poche con carta forno 11
Sac à poche con carta forno 12

E se invece dovete fare delle decorazioni con panna, ad esempio, ed avete bisogno di un sac à poche con il beccuccio? Semplicissimo! Il sac à poche può essere usato anche con beccucci, basterà solo fare il foro un po' più grande e infilare il beccuccio nel sac à poche, facendolo fuoriuscire dal foro. A questo punto, potrete mettere la panna nel sac à poche e usarla per decorare.

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.