Altre ricette consigliate:




Informativa sulla Privacy

Carciofi sott'olio - Conserve di carciofi

Tra le tantissime conserve, le nostre nonne preparavano anche i Carciofi sott'olio, un ottimo contorno o antipasto di verdure, sempre disponibile nelle credenze. Oggi puoi prepararli anche tu, seguendo questa ricetta! Per la preparazione dei carciofi sott'olio si consiglia di acquistarne di dimensioni piccole e preferibilmente tutti della stessa grandezza.

Nota: prima di preparare i Carciofi sott'olio, ti consigliamo la lettura delle schede presenti alla pagina Consigli su come preparare le conserve.

Questa ricetta è stata realizzata da Enza (In cucina con Enza).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Topolini di limone oppure Cipolle in agrodolce.

Informazioni:

  1. Autore: In cucina con Enza
  2. Difficoltà: media
  3. Altre ricette di In cucina con Enza
  4. Tipo di piatto: Contorno, Antipasto - (Conserve, Vegetariano)
  5. Tempo di preparazione:

Ingredienti per preparare i Carciofi sott'olio:

  1. Carciofi: 1 kg
    Succo di limone: q.b.
  2. Aceto di vino bianco: 1 lt
    Vino bianco secco: 1 bicchiere
  3. Olio extravergine di oliva: q.b.
    Alloro foglie: 2
  4. Chiodi di garofano: q.b.
    Pepe in grani: q.b.
  5. Aglio: q.b.
    Prezzemolo: q.b.
  6. Sale: q.b.

Procedimento:

Iniziamo a preparare i nostri carciofi sott'olio eliminando i gambi, le punte spinose e le bratee più esterne e dure; quindi, tagliarli a spicchi e metterli man mano in acqua e limone. Quando tutti i carciofi saranno pronti, in un tegame capiente mettere a bollire l'aceto unito al vino bianco, i chiodi di garofano, le foglie di alloro intere, il sale e versarci dentro, delicatamente, i carciofi, attendendo che riprenda l'ebollizione.

Abbassare la fiamma e farli cuocere ancora per circa 5 minuti; poi toglierli dal fuoco e, lasciandoli nella soluzione di cottura, lasciare che carciofi si raffreddino, insaporendosi di aceto e vino.

Scolare bene i carciofi e adagiarli su un canovaccio pulito e lasciarli asciugare per una notte intera. Mettere i carciofi in vasi capienti e perfettamente sterilizzati, alternando grani di pepe, aglio tagliato a pezzetti e prezzemolo tritato.

Ricoprire i carciofi con olio extravergine di oliva, tapparli ermeticamente e riporli in un luogo asciutto e buio per circa un mese.

Trascorso questo periodo sarà possibile gustare i nostri carciofi sott'olio.

Carciofi sott'olio 3
Carciofi sott'olio 6
Carciofi sott'olio 5

I nostri carciofi messi a scolare

Carciofi sott'olio 4

I carciofi adagiati sul canovaccio