Altre ricette consigliate:




Informativa sulla Privacy

Spaghetti alla chitarra

Gli Spaghetti alla chitarra sono un piatto tipico della ncucina italiana e vengono preparati con un attrezzo speciale, chiamato, appunto, chitarra. E' un tipo di pasta molto corposa, con una sezione quasi quadrata di 2-3 millimetri. Oggi proponiamo la ricetta degli Spaghetti alla chitarra conditi con un sugo molto saporito e preparato con cipolla e basilico. Sostanzialmente, è una ricetta molto semplice da preparare e che richiede ingredienti sempre disponibili in casa. Nella nostra ricetta, come si vede dalle foto, abbiamo voluto preparare dei mezzi spaghetti alla chitarra: in questo caso, è bastato semplicemente dividerli. Buon appetito!

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook: clicca su PTT Ricette, diventa fan!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Insalata di riso con asparagi oppure Ravioli ricotta e spinaci.

Informazioni:

  1. Autore: PTT Ricette
  2. Difficoltà: facile
  3. Altre ricette di PTT Ricette
  4. Tipo di piatto: Primo
  5. Calorie: 487 Kcal circa a porzione (Info)
  6. Tempo di preparazione:
  7. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare gli Spaghetti alla chitarra:

  1. Farina di grano tenero tipo 00: 400 gr
    Uova: 4
  2. Sale: q.b.
    Polpa di pomodoro: 350 gr
  3. Scalogni: 2
    Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
  4. Basilico: q.b.
    Acqua: 1/2 bicchiere
  5. Parmigiano: 4 cucchiaini

Procedimento:

Disporre la farina a fontana, praticare un foro nel centro e versarci le 4 uova e il sale. Sbattere le uova con una forchetta prelevando man mano la farina e, quando non sarà più possibile, continuare con le mani. Impastare fino a ottenere un composto sodo, non appiccicoso. Avvolgere la pasta in una pellicola trasparente per alimenti e lasciarla riposare per un'ora.

Nel frattempo, preparare il sugo: in una padella versare qualche cucchiaio di olio e la cipolla tagliata finemente; mettere a soffriggere e, dopo 2 minuti, aggiungere la polpa di pomodoro, il basilico tritato, il sale, mezzo bicchiere di acqua e lasciar cuocere per 15-20 minuti circa.

Togliere la pasta dalla pellicola e dividerla in 4 parti uguali. Con una macchina per la pasta fatta in casa, stendere delle sfoglie (usare lo spessore di 3 millimetri) e, man mano che le sfoglie vengono stese, infarinarle leggermente e riporle su un ripiano.

Quando tutte le sfoglie saranno stese, ricavare gli spaghetti:

1) usando la chitarra:
Disporre le sfoglie sulla chitarra e, con un matterello, ricavare gli spaghetti.

2) usando la macchina per la pasta fatta in casa:
Passare le sfoglie nel settore dei tagliolini, ricavando un formato di pasta fresca molto più spesso dei normali tagliolini.

Man mano che gli spaghetti vengono tagliati, infarinarli leggermente.

Mettere a bollire dell'acqua salata aggiungendo 3 cucchiai di olio; quando bolle, versarci gli spaghetti e lasciar cuocere fin quando non inizieranno a salire a galla. Scolarli e versarli nella padella con il sugo. Far insaporire qualche minuto e, quindi, servire con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Spaghetti alla chitarra