PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi

Cena tra amici: "Prepariamo dei crostini?" Ecco l'idea che abbiamo portato in tavola, saporita e che certamente piacerà anche a voi: i Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi. Non li definirei certo velocissimi, dovendo preparate la polenta in anticipo, ma vi assicuro che il risultato conquisterà voi e i vostri ospiti. Se non li avete mai provati, oppure se non li avete mai provati con la scamorza e lo speck, questo è proprio il momento giusto per provare la nostra ricetta. Ora vi lascio alla ricetta dei Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi, fateci sapere nei commenti se li provate e alla prossima ricetta!

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Rosa di pasta sfoglia con melanzane e zucchine grigliate oppure Treccia di pan brioche ai salumi.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: Secondo, Antipasto
  4. Calorie: 670 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di riposo:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare i Crostini di polenta:

  1. Farina di mais per polenta: 500 gr
    Acqua: 1100 ml
  2. Dado: 10 gr
    Origano: 1 presa
  3. Olio extravergine di oliva: 1 cucchiaio
    Aglio in polvere oppure granulare: un poco

Ingredienti per preparare circa 16 Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi:

  1. Pomodori secchi: 70 gr
    Scamorza affumicata: 140 gr
  2. Speck a mezze fette: 80 gr
    Capperi: 16
  3. Pepe: q.b.
    Foglioline di origano fresco per decorare
  4. Olio extravergine di oliva per ungere la teglia: 1 cucchiaio
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 8

Per preparare i Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi occorre preparare per prima cosa il plumcake di polenta, che successivamente taglieremo a fette e doreremo in forno. Dovendo raffreddare e occorrendo diverse ore, vi consiglio di preparare questo "plumcake di polenta" la sera prima.

Versate l'acqua in una pentola, aggiungete la farina di mais mescolando con una frusta a mano, poi aggiungete anche il dado sbriciolato, l'olio di oliva, l'origano ed un poco di aglio in polvere o granulare (è importante che sia tritato finemente).

Ponete la pentola sul fuoco e cuocete la polenta, mescolando con una spatola di legno, per 40 minuti circa.

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 1

Preparate anche stampo per la polenta: ungete con olio di oliva uno stampo per plumcake.

Quando la polenta sarà cotta, versatela nello stampo e livellatela, poi lasciatela raffreddare completamente.

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 2

Non appena la superficie inizierà a seccare, coprite la polenta con un foglio di carta forno.

Quando la polenta sarà fredda, potete eventualmente metterla in frigo fino al momento dell'utilizzo, a seconda che occorra per il pranzo o per la cena.

Al momento di preparare i Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi, prendete lo stampo con la polenta e capovolgetelo su un tagliere. Noi abbiamo usato un tagliere di vetro. Togliete lo stampo e tagliate il plumcake di polenta a fette spesse circa un centimetro. Non fatele troppo sottili in quanto, dovendo dorare in forno, lo spessore si assottiglierà un po'.

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 3
Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 4

Ponete le fette in una teglia antiaderente unta con un filo di olio di oliva.

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 5

Infornate i crostini di polenta a 200 gradi fino a quando non inizieranno ad essere dorati (sia sotto che sopra). A quel punto estraete la teglia dal forno e girateli dall'altro lato con una paletta.

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 6

Adagiate un pezzetto di scamorza su ciascun crostino, spolverate con un pizzico di pepe e rimettete i crostini nel forno fino a quando la scamorza non inizierà a fondere.

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 7

A quel punto estraete i crostini dal forno e trasferiteli su un piatto o vassoio da portata, sempre prelevandoli con la paletta.

Adagiate su ciascun crostino mezza fetta di speck, un pomodoro secco tagliato a metà e un cappero. Completare, se l'avete, con una fogliolina di organo fresco per decorare.

Servite subito i Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi, ancora caldi.

I Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi sono pronti!

Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi
Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 10
Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 9
Crostini di polenta con speck, scamorza e pomodori secchi 11

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.