PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Ciambella all'arancia con olio di oliva

In questa ricetta scopriremo come preparare una deliziosa Ciambella all'arancia con olio di oliva e senza burro!

Questa ricetta è stata realizzata da Flavia Rizzo.

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook: clicca su PTT Ricette!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Ciambella alle banane e noci oppure Ciambellone soffice con cioccolato.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Flavia Rizzo
  3. Tipo di piatto: Dolce (Ciambelle e Ciambelloni)
  4. Tempo di preparazione:
  5. Tempo di cottura:
  6. Tempo totale:

Ingredienti per preparare la Ciambella all'arancia con olio di oliva:

  1. Farina Tipo 00 di grano tenero: 200 gr
    Amido di mais: 100 gr
  2. Zucchero: 150 gr
    Olio extravergine di oliva: 1/2 bicchiere
  3. Uova: 3
    Arance: 2
  4. Lievito per dolci: 1 bustina
    Vanillina: 1 bustina
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Per preparare questa Ciambella all'arancia con olio di oliva, in una ciotola lavorare le uova e l'olio con il frullatore ad immersione, emulsionando come se fosse maionese.

Aggiungere al composto lo zucchero, la scorza grattugiata di due arance e, sempre continuando a frullare, unire poco alla volta la farina, l'amido di mais, il succo di due arance spremute e la vanillina. Dopo aver amalgamato con cura, aggiungere infine anche il lievito per dolci setacciato.

Infornare e lasciar cuocere la Ciambella all'arancia con olio di oliva in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti. Prima di estrarre la ciambella dal forno effettuare la prova stecchino.

Lasciarla raffreddare e servirla spolverata con dello zucchero a velo.

La vostra Ciambella all'arancia con olio di oliva è pronta!

Ciambella all'arancia con olio di oliva

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 2 commenti:

  • Viviana ha scritto, 17-11-2020 18:06

    In forno ventilato o statico?

    • PTT Ricette ha scritto, 17-11-2020 18:21

      Ciao Viviana, forno statico e preriscaldato. Per cuocerla nel forno ventilato occorre abbassare la temperatura a circa 165 gradi. Il tempo di cottura è lo stesso, ma fa fede la prova stecchino, meglio farla sempre quando si tratta di dolci lievitati perché i forni cuociono in modo differente uno dall'altro. Tieni conto che la differenza in cottura tra lo statico e il ventilato è di circa 20 gradi e la temperatura impostata va tenuta più bassa quando si usa il forno ventilato. In linea di massima se vedi che è indicata una temperatura di 180 gradi, probabilmente si tratta di forno statico; se invece leggi 160-165 gradi allora potrebbe essere ventilato. In pratica, i 160-165 gradi del forno ventilato corrispondo all'incirca ai 180 gradi del forno statico. Ciao, a presto.

Clicca qui per lasciarci un commento