PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Crema di barbabietole rosse

La Crema di barbabietole rosse è una crema fatta con barbabietole fresche o barbabietole già lessate e può essere utilizzata per condire primi piatti con formati di pasta diversi, dagli spaghetti alle farfalle, ma anche pasta fresca come ravioli e gnocchi. Se preferite, potete anche usare la Crema di barbabietole rosse al suo colore naturale, rosso intenso, senza aggiungere la panna, ma aggiungendo invece qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta per rendere la Crema di barbabietole rosse più morbida, altrimenti resta troppo densa e si amalgama male alla pasta.

Se anche voi amate fare un po' di orto, vi consiglio di piantare le barbabietole rosse, anche da seme, senza problemi. Per l'appunto, mi era stato regalata una confezione di semi di Barbabietola paonazza d'Editto ed avevo fatto un'iniziale prova seminando 7 piantine. La barbabietola raccolta oggi, dopo qualche mese di attesa, pesava ben 575 gr. Inutile dire che ho già deciso che ne seminerò tantissime per l'anno prossimo, perché la resa è ottima e non bisogna dimenticare gli effetti benefici di quest'ortaggio.

Le barbabietole rosse possono essere utilizzate per preparare condimenti oppure per colorare la pasta fatta in casa, possono essere consumate crude o possono essere cotte (meglio se cotte al vapore).


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Pesto di basilico con noci oppure Crema di fagioli cannellini all'aglio.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: Condimento (Creme, Salse e Sughi)
  4. Calorie: 112 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare la Crema di barbabietole rosse:

  1. Barbabietole (fresche): 200 gr
    Panna da cucina: 90 ml
  2. Cipolle rosse di Tropea: 1
    Basilico: qualche foglia
  3. Sale: q.b.
    Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Crema di barbabietole rosse 6

Per preparare la Crema di barbabietole rosse, se si utilizza una barbabietola fresca, lavarla accuratamente sotto acqua corrente, quindi pelarla con un pelapatate e risciacquarla per esser certi di aver eliminato ogni traccia di terra.

Crema di barbabietole rosse 1

Tagliarla a fette e metterla in una pentola con l'apposito attrezzo per la cottura a vapore. Lessare la barbabietola per circa 25-30 minuti.

Se invece utilizzate delle bietole precotte, semplicemente tagliatele a fette e scaldatele in un tegame, anche al vapore.

Intanto, su fiamma dolce e in un tegame largo e basso, far soffriggere, in due cucchiai di olio extravergine di oliva, la cipolla di Tropea tritata.

Crema di barbabietole rosse 7

Quando la cipolla sarà tenera, spegnere il fuoco, aggiungere la barbabietola lessata a cubetti e, con un frullatore ad immersione, frullare il tutto fino ad ottenere una crema di barbabietola.

Crema di barbabietole rosse 2
Crema di barbabietole rosse 3

Accendere nuovamente il fuoco, aggiungere nella crema di barbabietola la panna, un rametto di basilico intero e mescolare. Quando sarà appassito, eliminare il basilico.

Crema di barbabietole rosse 4

A questo punto, dopo aver aggiunto un ultimo cucchiaio di olio extravergine di oliva nella crema, potete usare la Crema di barbabietole rosse per condire la pasta che avete scelto. Conservate sempre un poco di acqua di cottura della pasta perché, nel caso il condimento dovesse essere troppo denso, avrete modo di diluirlo e renderlo più morbido.

La vostra Crema di barbabietole rosse è pronta!

Crema di barbabietole rosse 5
Crema di barbabietole rosse

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.