X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie. Puoi anche consultare la nostra Informativa sulla privacy

PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Farina di castagne - Dizionario Gastronomico

La Farina di castagne viene chiamata anche Farina dolce e si ricava dalla macinazione delle castagne seccate. La farina di castagne, usata al posto della farina di frumento o della farina di granturco, può essere impiegata in preparazioni sia dolci che salate e, tempo fa, era un prodotto importante nell'alimentazione delle famiglie più povere della Liguria, della Toscana e dell'Emilia, in quanto in alcune zone i cereali da farine erano rari, mentre abbondavano le castagne. Con la farina di castagne si possono preparare torte, tra cui la più famosa è sicuramente il castagnaccio, ma anche plumcake, muffin, gnocchi, polenta, pane e pasta.

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.