PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

I Berriquocoli di Siena - Dolci toscani

I Berriquocoli di Siena (detti anche bericuocoli e berriquoccoli) sono biscotti tradizianalmente preparati durante tutte le festività e sono una variante dei Cavallucci di Siena, biscotti più semplici e da cui si differenziano per l'aggiunta di frutta candita, noci e cedro nell'impasto.

Così come i Cavallucci, hanno una forma grossolanamente rotonda-irregolare, un impasto molto consistente e sono bianchi, spolverati di zucchero a velo. Non hanno grassi aggiunti, se non quelli della frutta secca/noci e vengono prodotti principalmente nella provincia di Siena e nel comune di Massa Marittima - Grosseto - dove la produzione si è allargata abbastanza da caratterizzare tutte le festività.

Quella dei Berriquocoli di Siena è una lavorazione antica, già diffusa ai tempi di Lorenzo il Magnifico. Tracce scritte risalgono al lontano 1515, quando il Comune di Siena decise di regalarli, per le festività e a tutta la popolazione, in segno di buon augurio. Il gusto di questi biscotti combina l'aroma delle spezie ai sapori della frutta secca, tipico della tradizione dolciaria senese (vedi ad esempio il Panforte di Siena). Tradizionalmente erano biscotti che venivano preparati per essere conservati a lungo e usati per la colazione o come dolce.

Preparati in casa o acquistati, possono essere confezionati e regalati nella calza della Befana.

Si usa servirli con vini liquorosi come il vino passito o il vinsanto, nei quali vengono solitamente inzuppati.

Varianti: i Cavallucci di Siena.

Nota

Ami cucinare? Prova la Ricetta dei Berriquocoli di Siena.

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.