PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Proprietà ed effetti benefici dei Ceci

I Ceci sono i semi, contenuti in baccelli, di una pianta erbacea (Cicer arietinum) appartenente alla famiglia delle Leguminose. Questa pianta può raggiungere un altezza di circa 1 metro, mentre le sue radici, giungendo molto in profondità (fino a 2 metri), fanno sì che essa possa sopravvivere con scarse quantità di acqua. I ceci hanno forma rotondeggiante e colore paglierino, anche se esistono alcune varietà di colore nero. Il nome arietinum, deriva dalla loro forma particolare che ricorda la testa di un ariete.

Conosciuti sin dai tempi degli Antichi Egizi, i ceci erano molto apprezzati anche dai Romani che amavano consumarli fritti.

Oggi i ceci sono la il terzo legume per produzione mondiale e la loro coltivazione è diffusa soprattutto in Asia, mentre risulta abbastanza scarsa in Italia.

Proprietà ed effetti benefici dei Ceci

I ceci sono un alimento abbastanza calorico, secchi contengono infatti 316 kcal per 100g di prodotto, che scendono a 120 kcal una volta bolliti. Sono ricchi di carboidrati (46 gr), proteine (21 g) e fibre (13 mg), di potassio (880 mg), fosforo (415 mg), ferro (6,4 mg) e magnesio (130 mg). Sono presenti inoltre la vitamina A (4 mcg) e alcune vitamine del gruppo B (B1: 0,3 mg, B2: 0,04 mg e B3: 0,9 mg).

I ceci, a causa del loro contenuto di fibre, sono utili come regolatore intestinale. Contribuiscono anche ad abbassare i livelli ematici di colesterolo e glucosio.

Le varietà dei Ceci

Esistono due principali varietà di ceci: i ceci Kabuli, più diffusi in Occidente, dal colore chiaro e dal seme grosso, ed i ceci Desi, dal colore più scuro e più piccoli, diffusi prevalentemente in India e Medio Oriente.

Una particolare varietà, coltivata prevalentemente nel bacino del Mediterraneo, sono i ceci Neri, di cui l'Italia vanta una pregiata produzione nelle zone della Murgia Materana e Barese. I Ceci Neri vengono anche chiamati ceci dal solco dritto.

Come conservare i Ceci?

In commercio possiamo trovare i ceci secchi, ed i ceci precotti, in scatola o in vetro. Vogliamo anche ricordare la farina di ceci, utilizzata per preparare focacce e farinate.

I ceci secchi, da consumare previo ammollo e appropriata cottura (seguire le indicazioni riportate sulla confezione), devono essere conservati in luogo fresco e asciutto, rispettando la data di scadenza indicata. Al momento dell'acquisto, è consigliabile verificare che i ceci secchi non presentino lesioni evidenti, quali fessure o piccoli fori.

I ceci precotti vanno consumati entro la data di scadenza indicata.

Come consumare i Ceci?

I ceci sono molto adatti per condire pasta e minestre, per preparare zuppe, polpette, timballi e sformati. Possono essere abbinati a piatti di pesce, ma anche consumati da soli, lessati e conditi con olio extravergine d'oliva.

Inoltre, con la farina di ceci, si preparano saporite focacce e farinate, molto diffuse soprattutto in Toscana e in Liguria.

Ceci

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.