PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Proprietà ed effetti benefici dell'Acqua

In questo articolo parleremo dell'Acqua e dei suoi benefici, scopriremo come va bevuta, quando e in quali dosi e perché è fondamentale assumere tanta acqua al giorno.

Acqua L'acqua è un elemento chimico composto da un atomo di ossigeno (O) e due di idrogeno (H), è abbondante in natura (sulla terra è presente per oltre il 70%), è incolore, insapore ed ha un pH neutro (circa 7).
L'acqua costituisce il 75-80% del peso di un bambino e il 65% del peso di un adulto; è vitale in quanto tutti i processi metabolici avvengono in sua presenza; ha numerosi benefici per l'organismo umano: è un buon solvente (è in grado di sciogliere in sé numerosi composti, detti soluti) e aiuta a depurare il corpo umano dalle scorie e dalle tossine accumulate, inoltre trasporta sostanze, regola l'equilibrio elettrolitico e la temperatura del corpo.

Per quanto concerne l'estetica, l'acqua è considerata una vera amica per la cura della pelle: bevendo molta acqua, aiutiamo a ripulire la pelle dalle scorie accumulate e la idratiamo. Molti soggetti hanno constatato che il colorito della loro pelle è cambiato notevolmente dopo l'assunzione di più acqua. Naturalmente, questo processo non si manifesterà in un solo giorno, ma dopo una sola settimana si potranno già notare i benefici dell'acqua sulla pelle.

L'acqua rende i capelli idratati e molto luminosi, aiuta a combattere la ritenzione idrica, e quindi ci fa sentire più leggeri, combatte la cellulite e favorisce l'idratazione di tutto l'organismo.

L'acqua è consigliata nelle diete, soprattutto per la perdita di peso, per due motivo importanti: - bevendo solo acqua, si eliminano tutte le bevande gassate e zuccherate che sono nocive tanto per la salute quanto per la linea, poiché spesso contengono anche molte calorie; l'acqua invece, che non non ha né calorie né grassi, può essere bevuta sempre ed in abbondanza; - bevendo molta bere si placa il senso di fame.

L'acqua fa bene al cuore: assumendone la giusta quantità può diminuire il rischio d'infarto. In uno studio condotto durante una ricerca scientifica pubblicata dall'American Journal of Epidemology nel Maggio 2002, è stato appreso che tutti gli individui che bevono più di 5 bicchieri di acqua al giorno presentavano, durante il periodo di studio, il 41% di probabilità in meno di subire un attacco di cuore, rispetto agli individui che bevono meno di due bicchieri di acqua in un giorno.

L'acqua fa bene ai reni: l'acqua fa lavorare meno i reni ed è infatti risaputo che tutti i soggetti che non assumono la giusta quantità di acqua durante il giorno potrebbero avere in futuro problemi ai reni, come ad esempio i calcoli renali.

Inoltre, tra gli altri benefici, ricordiamo che l'acqua è un'ottima fonte di energia: la disidratazione affatica enormemente l'organismo umano, facendo sentire di più la stanchezza e facendo diminuire le forze. L'acqua è anche considerata una cura per il mal di testa, questo perché la cefalea, che può essere sintomo di disidratazione, si manifesta per un diminuito introito di acqua. Naturalmente le cause della cefalea possono essere tante altre, ma i soggetti che soffrono di disidratazione potranno accusare spesso questo particolare male, che si potrebbe semplicemente risolvere bevendo più acqua durante il giorno.

Acqua Si consiglia anche di bere di primo mattino, appena svegli e a digiuno, una tazza di acqua tiepida e succo di limone, elementi semplici ma benefici. Il succo di limone, ricco anche di vitamine e sali minerali, va a stimolare la produzione della bile, che è necessaria per la digestione, inoltre il limone è diuretico, quindi aiuta ad espellere le tossine, elimina i ristagni di bile ed attiva i reni; stimola il metabolismo e dona un senso di sazietà. Il limone è considerato uno degli alimenti più alcalinizzanti presenti natura e, grazie all'acido citrico, che viene ossidato durante la metabolizzazione, si ottiene una reazione basica. Di fatti, l'acido citrico e la vitamina C presenti in questo tipo di frutto, sono in grado di ridurre i livelli di acidità nel sangue. Quindi, bere acqua e limone regolarmente, permetterà di evitare situazioni di acidosi che potrebbero formarsi nell'organismo umano. In più, quest'abitudine rafforza il sistema immunitario, regolarizza l'intestino in caso di stitichezza e riduce i fenomeni di costipazione (ammorbidisce le feci e stimola l'evacuazione), inoltre rende la pelle bella e luminosa. Il limone, poi, è utile anche nei casi di diarrea in quanto ha un'azione disinfettante e battericida. Per evitare a lungo andare danni allo smalto dei denti, si consiglia di bere la bevanda con una cannuccia e di risciacquare subito dopo la bocca con un po' d'acqua fresca; si consiglia anche di usare una tazza semplice, non decorata internamente. Si potrà far colazione dopo circa 20-30 minuti, il tempo di permettere alla bevanda di fare il suo effetto.

L'acqua è utile per la digestione: durante questa fase, infatti, si necessita di un giusto introito di acqua per poter digerire in maniera corretta perché l'acqua fluidifica correttamente i succhi gastrici. Si consiglia di bere un sorso d'acqua tra una portata e l'altra.

L'acqua associata alle fibre è un ottimo toccasana per la stitichezza: è stato scoperto che bere la giusta quantità di acqua durante il giorno diminuisce il rischio del ben 45% di tumore al colon e al seno ed il 24% di tumore alla vescica.

L'acqua migliora il rendimento sportivo, quindi è opportuno idratarsi bene prima di iniziare a svolgere qualsiasi tipo di attività fisica, durante l'esercizio fisico ed a fine attività.

Quanta acqua assumere durante il giorno e come berla

Prima di tutto vogliamo ricordare che durante il periodo estivo (o comunque nei mesi più caldi) è consigliabile portare sempre con sé quando si esce una bottiglietta d'acqua, preferibilmente naturale. L'acqua va bevuta a piccoli sorsi e non deve essere mai troppo fredda: bevendo troppo in fretta l'organismo ne potrebbe risentire, soprattutto se l'acqua è fredda, poiché potrebbe provocare una congestione intestinale.

Per quanto concerne la quantità, i medici consigliano di bere due litri d'acqua al giorno: il primo litro di acqua al mattino dalle ore 8:30 alle ore 12:30, il secondo litro dalle ore 14:30 alle ore 20:30. Tuttavia, la quantità di acqua da assumere durante il giorno varia anche in base diversi fattori, come ad esempio il livello di idratazione, la temperatura climatica, se si svolge o no attività fisica e, in quel caso, dal tipo e dalla durata dell'attività fisica che si svolge.

L'acqua, oltre ad assumerla direttamente come bevanda, si assume anche attraverso gli alimenti e la quantità è notevolmente variabile da alimento ad alimento. In frutta, verdura, ortaggi e latte è presente l'85% di acqua, invece la carne, le uova, il pesce ed i formaggi freschi sono costituiti dal 50-80% di acqua; il riso cotto e la pasta, contengono il 65% di acqua, il pane e la pizza ne contengono il 20-40% ed infine, biscotti, grissini, frutta secca e fette biscottate ne contengono meno del 10%.

Da un altro studio scientifico effettuato dal Dipartimento di Nutrizione e Metabolismo del Consiglio superiore delle ricerche scientifiche di Madrid, è scaturito che l'acqua minerale frizzante è ipocolesterolemizzante: se si beve un litro di acqua frizzante al giorno, diminuisce notevolmente il livello del colesterolo nel sangue. Durante un esperimento dalla durata di 4 mesi, effettuato su un gruppo composto da 20 donne di età compresa tra i 25 ed i 60 anni, che hanno bevuto per due mesi acqua frizzante, è emerso che l'acqua frizzante aveva abbassato di molto il livello del colesterolo presente nel sangue delle donne che si erano sottoposte all'esperimento. Il livello del colesterolo cattivo nel sangue era sceso del 15%, e, di conseguenza, era salito al 9% il livello del colesterolo buono, ovvero quello che protegge le arterie.

Acqua

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.