PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Pandolce all'uvetta

Quando si parla di dolci, ci si riferisce solitamente a prodotti come torte e biscotti, o dolci simili. Ci sono poi altri dolci, meno conosciuti, più semplici ed altrettanto golosi, ideali da gustare a colazione, ma ottimi anche con un tè o dopo i pasti. Uno di questi è il Pandolce all'uvetta, preparato con un impasto base molto semplice, fatto con acqua, farina, lievito, zucchero, olio e un poco di sale, ingredienti genuini che ricordano appunto il pane, reso appunto dolce dallo zucchero. Il Pandolce all'uvetta è un lievitato preparato con lievito madre, ma che potete fare anche con lievito di birra. In questo caso, per sopperire alla mancanza del lievito madre aggiungete agli altri ingredienti 106 grammi di acqua, 211 grammi di farina e 1,5 grammi di lievito di birra fresco. Queste dosi, come ho detto, sostituiranno il lievito madre.

Volete modificare le dosi dei panetti e dell'impasto? Ecco i dati da inserire nel nostro Calcolatore per impasti e pizza per modificare la ricetta: Panetti: 4, Peso: 600, Idratazione: 53%, Sale: 14%, Zucchero: 12%, Olio: 116%, Lievito Madre: 15% idratato al: 50%. Ricordate che circa il 39% è farina di tipo 00, mentre il restante 61% circa è farina tipo 1 (ho poi arrotondato i valori).

Pandolce all'uvetta

Pandolce all'uvetta


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Impasto per piadine oppure Lingue di suocera o Lingue lunghe.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: Dolce (Pane)
  4. Calorie: 300 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di lievitazione:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 25 persone

Ingredienti per preparare il Pandolce all'uvetta:

  1. Farina Tipo 0 di grano tenero: 430 gr
    Farina Tipo 1 di grano tenero: 680 gr
  2. Zucchero: 288 gr
    Acqua: 594 gr
  3. Sale: 10 gr
    Olio extravergine di oliva: 81 gr
  4. Lievito madre: 317 gr
    Uvetta: 350 gr

Ingredienti per rifinire:

  1. Acqua: un poco
    Zucchero: un poco
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Pandolce all'uvetta 10

Iniziamo la preparazione del Pandolce all'uvetta versando l'acqua nel cestello della planetaria, aggiungete il lievito madre, i due tipi di farine, lo zucchero e avviate la lavorazione dell'impasto. Fate continuare la lavorazione dell'impasto fino a quando questo non sarà incordato. A quel punto aggiungete il sale e, dopo qualche minuto, aggiungete anche l'olio di oliva, versando a filo, poco per volta. L'impasto sarà pronto quando sarà incordato.

Pandolce all'uvetta 13

Trasferite l'impasto in una terrina unta di olio extravergine di oliva e lasciatelo riposare 30 minuti. Eseguite un giro di pieghe in ciotola, coprite la terrina con pellicola e lasciate lievitare per 12-13 ore a 25 gradi. Nel caso la temperatura dovesse essere più alta, l'impasto lieviterà prima, mentre, nel caso fosse più bassa, la lievitazione dell'impasto richiederà un po' di tempo in più.

Pandolce all'uvetta 3

Quando l'impasto sarà raddoppiato, mettete l'uvetta in ammollo in acqua tiepida per 10 minuti, poi scolatela, strizzatela e asciugatela con un canovaccio.

Trasferite l'impasto su una superficie di lavoro unta con un velo di olio di oliva e allargatelo sulla superficie tirandolo ai lati (non pigiate sull'impasto con le dita, ma allargatelo tirandolo da tutti i lati).

Distribuite sull'impasto l'uvetta e poi arrotolate la sfoglia e dividete il rotolo in quattro parti di circa 600 grammi; con ciascun pezzo formare una palla ed eseguire la pirlatura, quindi adagiate i panetti su un telo da panettiere spolverato di farina. Per la formazione dei panetti e la pirlatura vi rimando alla nostra guida Staglio: la formazione dei panetti.

Lasciate riposare i panetti per 30 minuti.

Pandolce all'uvetta 4
Pandolce all'uvetta 5

Trascorsi i 30 minuti, prendete ciascun panetto e capovolgetelo su una superficie di lavoro leggermente infarinata, poi schiacciatelo leggermente e arrotolatelo su sé stesso formando una pagnotta. Trasferite le pagnotte in cestini per pane, avendo cura di posizionare la parte della chiusura verso l'alto, e lasciateli lievitare per 3 ore a 25 gradi.

Pandolce all'uvetta 6
Pandolce all'uvetta 7



Quando sarà il momento di cuocere il Pandolce all'uvetta , accendete il forno 180 gradi con dentro la pietra refrattaria. Se non avete la pietra refrattaria, potete usare anche una teglia rivestita di carta forno (che però non metterete nel forno per ora).

Capovolgete la prima pagnotta su un tagliere leggermente infarinato (io ho usato la pala per pizza) e, con uno spruzzino per alimenti, vaporizzate un po' di acqua sulla superficie, quindi spolveratela di zucchero semolato.

Trasferite la pagnotta nel forno (cioè nella teglia da forno foderata con carta forno oppure sulla pietra refrattaria ben calda) ed aggiungete un'altra forma di Pandolce all'uvetta ripetendo gli ultimi passaggi descritti.

Infornateli e fateli cuocere per 40-45 minuti circa. Dopo i primi 20 minuti di cottura, rigirateli sottosopra per 7-10 minuti, in modo da farli dorare anche alla base, poi rimetteteli in posizione normale e fate continuare la cottura, coprendoli con carta alluminio, in modo da non farli dorare troppo in superficie. Se avete un termometro da cucina a sonda, potete sfornare il pandolce quando la temperatura al cuore sarà di 94 gradi. Questo è il nostro Termometro da cucina digitale con 2 sonde:

Termometro da cucina digitale 1

Quando il Pandolce all'uvetta sarà cotto, sfornatelo e lasciatelo raffreddare su una gratella, quindi infornate gli altri due Pandolci all'uvetta e fateli cuocere allo stesso modo. Quando saranno freddi, avvolgeteli in pellicola per alimenti, in modo da non fari seccare troppo velocemente.

Il Pandolce all'uvetta è pronto!

Pandolce all'uvetta 8
Pandolce all'uvetta 11
Pandolce all'uvetta 12
Pandolce all'uvetta 9

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 4 commenti:

  • Annamaria ha scritto, 21-01-2020 18:45

    Volevo lasciarvi i complimenti per questo pandolce all'uvetta così tanto buono, l'ho fatto ieri ed è stato un successone. Volevo anche chiedervi se per caso si può congelare, nel caso volessi farne una dose extra. Grazie.

    • PTT Ricette ha scritto, 21-01-2020 18:59

      Ciao Annamaria, mi fa piacere che ti sia piaciuta, molto. Riguardo la tua domanda, sì, ti confermo che puoi congelare il pandolce all'uvetta e l'ho già verificato (mi è capitato di farne dosi maggiori proprio per metterlo da parte). Fai così: mettilo in un sacchetto per congelare e chiudilo bene, in modo che non passi aria. Al momento di scongelarlo, semplicemente toglilo dal sacchetto e lascia il pandolce a temperatura ambiente finché non sarà scongelato. A quel punto, rimettilo nel sacchetto e consumalo come d'abitudine. Buona serata, ciao.

  • Marzia ha scritto, 18-04-2020 03:02

    Non solo il pandolce all'uvetta, oggi l'ho provato con albicocche essiccate, noci e uvetta, una prelibatezza! Complimenti per questa ricetta, un pane dolce semplice e ricco. Bravi!

    • PTT Ricette ha scritto, 18-04-2020 11:26

      Ciao Marzia, grazie per i complimenti. Il pane dolce è una delle ricette che più amiamo a gustare colazione, provalo anche con gocce di cioccolato e noci o con le nocciole. A presto!

Clicca qui per lasciarci un commento