PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Panini fatti in casa

Vi va di preparare dei panini da portare in tavola? Con la ricetta di oggi prepareremo dei Panini fatti in casa da gustare anche al posto del pane, ideali anche per preparare panini farciti.

Ho sempre scritto, parlando del pane, che adoro moltissimo il profumo del pane mentre cuoce e anche questa volta voglio iniziare questa ricetta scrivendolo, perché credo che il profumo del pane fatto in casa sia davvero tra i profumi più belli da sentire. Ora poi, con queste serrate continue a causa della pandemia, poter preparare il pane in casa è ha ancora più importanza. Con le dosi di queste ricette preparerete ben 20 panini da circa 95 grammi l'uno (pesati a crudo), monoporzioni perfette anche per chi volesse farcirli.

Se volete modificare i dati delle porzioni o il peso dei Panini fatti in casa, vi lascio i dati da inserire nel nostro Calcolatore per impasti e pizza:

Panetti: 20, Peso: 98, Idratazione: 64%, Sale: 25%, Zucchero: 0,3%, Olio: 10%, Lievito per 3 ore di lievitazione a 20 gradi (se volete, potete modificarlo per allungare i tempi e diminuire la dose di lievito di birra). Potete usare esclusivamente farina tipo 00 oppure miscelarla con farina tipo 1.

Panini fatti in casa 16


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Panini al latte con lievito madre (2) oppure Panini all'olio (2).

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: (Panini)
  4. Calorie: 205 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di lievitazione:
  7. Tempo di riposo:
  8. Tempo di cottura:
  9. Tempo totale:
  10. Porzioni: ricetta per circa 20 persone

Ingredienti per preparare i Panini fatti in casa:

  1. Farina Tipo 00 di grano tenero: 775 gr
    Farina Tipo 1 di grano tenero: 400 gr
  2. Acqua: 752 gr
    Sale: 19 gr
  3. Zucchero: 6 gr
    Olio extravergine di oliva: 8 gr
  4. Lievito di birra fresco: 7 gr

Ingredienti per completare:

  1. Farina per spolverare il piano di lavoro
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Panini fatti in casa 14
Panini fatti in casa 17

Iniziamo la preparazione dei Panini fatti in casa versando nel cestello della planetaria la farina, aggiungete il sale e lo zucchero e mescolate, poi aggiungete l'acqua freddissima, l'olio extravergine di oliva, il lievito e avviate l'impastatrice. Lasciate lavorare l'impasto per 10 minuti a velocità sostenuta, poi spegnete la macchina e lasciate riposare l'impasto 25 minuti, quindi riavviate l'impastatrice e fate impastare ancora 5 minuti, sempre a velocità sostenuta, fino a quando l'impasto non risulterà incordato, liscio ed elastico.

A quel punto spegnete l'impastatrice e, nella ciotola, effettuate un giro di pieghe (leggi qui come fare le Pieghe in ciotola. Attendete 25 minuti, ripetete le pieghe, poi fare una palla con l'impasto, coprite il cestello con un piatto piatto e lasciate lievitare l'impasto fino al raddoppio, per circa 4 ore, a seconda della temperatura dell'ambiente.

Panini fatti in casa 1
Panini fatti in casa 2

D'estate la temperatura dell'ambiente è abbastanza alta da facilitare la lievitazione, ma d'inverno la temperatura potrebbe essere troppo bassa e questo rallenta la lievitazione. In altre parole, la lievitazione avviene comunque, soltanto impiega un po' di tempo in più proprio perché è più lenta. Se state preparando questi panini e volete velocizzare la lievitazione, potete mettere il cestello nel forno con la lucina interna accesa, questo aiuterà la lievitazione perché dopo un po' nel forno ci saranno circa 30 gradi. Questo espediente è utilissimo non solo per la preparazione di questi panini, ma anche per tutti i lievitati preparati con lievito di birra.

Quando l'impasto sarà lievitato, riprendete il cestello e prelevate dosi di impasto di circa 95 grammi. Man mano che li prelevate, adagiateli su una superficie spolverata con un po' di farina o semola rimacinata.

Panini fatti in casa 3

Preparati i 20 pezzetti di imapsto, iniziate a formare dei panetti con ciascuno di essi, prima portando i bordi verso il centro e poi, dopo aver capovolto il panetto, eseguire una pilatura. Se non sapete come fare, vi lascio il nostro articolo sullo Staglio, la formazione dei panetti, ricco di foto passo passo.

Panini fatti in casa 4
Panini fatti in casa 5
Panini fatti in casa 6
Panini fatti in casa 7

Per seguire la formazione dei panetti occorrerà una mezz'oretta. Man mano che li preparate, adagiateli a gruppi di 6 sui fogli di carta forno e separati tra loro. Se avete una pala e una pietra refrattaria, disponeteli su fogli sul piano di cottura, poi , al momento di infornarli, li prenderete con la pala e li infornerete a gruppi di 6. Se invece non avete la pietra refrattaria, allora usate delle teglie e mettere i panini a lievitare da subito nelle teglie, sempre su un foglio di carta forno.

Panini fatti in casa 8

Lasciate lievitare i panetti, coperti con canovacci puliti e asciutti, per circa 2 ore.

Panini fatti in casa 9

Per cuocerli, accendete il forno a 200 gradi (se avete la pietra refrattaria, mettetela nel forno prima di accenderlo e riscaldatelo a 220 gradi). Quando il forno sarà caldo, prima di infornare i panini fate dei tagli sulla superficie con un bisturi o un coltello apposito.

Panini fatti in casa 10
Panini fatti in casa 11

Infornate i panini e fateli cuocere per 17 minuti circa, girandoli a pancia in giù quando mancano 5 minuti alla fine della cottura.

Terminata la cottura, prelevate i panini dal forno e lasciateli raffreddare su una gratella, quindi continuate la cottura dei panini infornando i successivi 6 panini.

I Panini fatti in casa sono pronti!

Panini fatti in casa
Panini fatti in casa 13
Panini fatti in casa 15
Panini fatti in casa 12

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.