PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Polpette di zucchine e patate

In questa ricetta prepareremo delle saporite Polpette di zucchine e patate, arricchite con mozzarella, mortadella, cipolla rossa di Tropea e parmigiano grattugiato. Preparare queste Polpette di zucchine e patate è semplicissimo e le polpette sono grandi, morbide e saporite. Inoltre, la cottura in forno permette di ottenere un secondo piatto con meno grassi.

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Calamari ripieni oppure Torta salata con zucchine, patate e ricotta.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricettario
  3. Tipo di piatto: Secondo (Polpette)
  4. Calorie: 502 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare delle Polpette di zucchine e patate:

  1. Patate lessate: 500 gr
    Zucchine: 650 gr
  2. Mortadella a cubetti: 100 gr
    Mozzarella: 100 gr
  3. Cipolle rosse di Tropea: 3
    Uova: 2
  4. Pangrattato: 110 gr
    Parmigiano Reggiano grattugiato: 50 gr
  5. Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
    Pepe: q.b.
  6. Basilico: q.b.
    Sale: q.b.
  7. Pangrattato per completare: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Per preparare le Polpette di zucchine e patate lavare e pelare le patate, poi lessarle 20 minuti al vapore.

Tritare grossolanamente le cipolle, metterle in una padella antiaderente con l'olio di oliva e farle appassire su fiamma dolce.

Intanto tagliare a cubetti sia la mozzarella che la mortadella; lavare le zucchine e spuntarle, poi, con l'apposita grattugia, grattugiarle e metterle in una terrina; salarle, amalgamarle e lasciarle riposare per 30-45 minuti almeno.

Accendere il forno a 180 gradi e foderare una placca da forno con carta forno.

In una terrina sbattere con una forchetta le uova con il parmigiano, il pepe e il basilico tritato. Unire poi anche le cipolle, la mortadella ed amalgamare.

Quando le patate saranno cotte, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle nella terrina con le uova, amalgamando. Schiacciare anche le zucchine nello schiacciapatate e metterle nell'impasto, aggiungere il pangrattato ed amalgamare il tutto bene.

Con il composto ottenuto formare 16 polpette, rotolandole tra le mani e compattandole per bene. Fare con il dito un buco in ciascuna polpetta, inserire all'interno un cubetto di mozzarella e richiudere il buco; rotolare le polpette nel pangrattato e disporle in una teglia foderata con carta forno.

Infornare le Polpette di zucchine e patate e farle cuocere per 30 minuti a 180 gradi (forno statico) poi aumentare la temperatura a 230 gradi (forno ventilato) e farle cuocere fino a quando la superficie non sarà un po' dorata.

Una volta cotte, sfornarle e lasciarle stiepidire un po' prima di servirle.

Le vostre Polpette di zucchine e patate sono pronte!

Polpette di zucchine e patate 1
Polpette di zucchine e patate
Polpette di zucchine e patate 2

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 2 commenti:

  • Alessia ha scritto, 08-06-2020 11:30

    Leggere e gustose! Allora, una mia amica ieri mi ha inviato la ricetta di queste polpette di zucchine e patate dicendomi di provarle e le ho fatte ieri sera avendo tutti gli ingredienti necessari. Unica modifica, ho usato il prosciutto cotto a cubetti perché la mortadella non l'avevo e non volevo uscire solo per questo. Cotte al forno sono molto più leggere, davvero saporite. Un secondo che è anche un contorno per tutta la famiglia. Le consiglio certamente.

    • PTT Ricette ha scritto, 08-06-2020 13:32

      Ciao Alessia, penso che le proverò anche io con il prosciutto cotto, mi hai fatto venire voglia di rifarle. Mi fa piacere che ti siano piaciute, alla prossima ricetta!

Clicca qui per lasciarci un commento