PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Pasta all'infuriata

Ecco la ricetta per per preparare una saporita Pasta all'infuriata, una rivisitazione della Pasta all'arrabbiata che Ugo Tognazzi realizzava per sé e per i suoi ospiti, presente nel suo libro L'Abbuffone. Storie da ridere e ricette da morire.

Questa ricetta è stata realizzata da Daniela (Le delizie di Mamma).

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Instagram, Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Bucatini all'amatriciana (1) oppure Risotto con zucca e funghi.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Le delizie di Mamma
  3. Tipo di piatto: Primo (Vegetariano)
  4. Calorie: 544 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare la Pasta all'infuriata:

  1. Rigatoni: 500 gr
    Passata di pomodoro: 500 gr
  2. Cipolle: 1
    Aglio: 1 spicchio
  3. Peperoncini piccanti: 2
    Vodka: 1 bicchierino
  4. Alloro: 5 foglie
    Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai colmi
  5. Sale: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Iniziamo la preparazione della Pasta all'infuriata tritando finemente la cipolla, metterla in una padella e farla soffriggere con l'olio di oliva a fuoco basso.

Unire alla cipolla l'aglio intero e schiacciato, i peperoncini piccanti tritati e lasciare soffriggere 4-5 minuti.

Togliere momentaneamente la padella dal fuoco, unire la vodka e rimettere la padella sul fuoco; unire i pomodori, le foglie d'alloro e lasciare cuocere ancora 15 minuti.

Intanto cuocere la pasta in acqua bollente salata e, quando sarà cotta, scolarla e passarla nella padella con il condimento piccante.

La vostra Pasta all'infuriata è pronta!

Pasta all'infuriata

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.