PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Mezze penne rigate con pancetta e piselli

Oggi prepareremo delle saporite Mezze penne rigate con pancetta e piselli!

Questa ricetta è stata realizzata da Rosalia (Il Tripudio della Fantasia).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Insalata di riso (4) oppure Pasta con crema di gorgonzola.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Il Tripudio della Fantasia
  3. Tipo di piatto: Primo
  4. Calorie: 559 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare le Mezze penne rigate con pancetta e piselli:

  1. Mezze penne rigate: 350 gr
    Piselli surgelati: 200 gr
  2. Pancetta: 200 gr
    Cipolle: 1
  3. Pepe: q.b.
    Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Portare ad ebollizione l'acqua che servirà per la pasta; nel frattempo, in un'altra pentola con dell'acqua bollente, lessare i piselli surgelati per circa 5 minuti o comunque come indicato sulla confezione.

Tritare la cipolla e farla soffriggere in una padella con l'olio di oliva; unire quindi la pancetta (a dadini o a pezzetti) e lasciarla rosolare.

Quando il soffritto di pancetta e cipolla sarà pronto, unire anche i piselli e farli insaporire.

Cuocere la pasta e, a fine cottura, mettere da parte una tazza di acqua di cottura e scolare le mezze penne; unirle al condimento di pancetta e piselli, aggiungere del pepe e, se dovesse servire, inumidirle con un po' di acqua di cottura della pasta.

Servire le Mezze penne rigate con pancetta e piselli ben calde.

Le vostre Mezze penne rigate con pancetta e piselli sono pronte!

Mezze penne rigate con pancetta e piselli 1
Mezze penne rigate con pancetta e piselli

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.