PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Gnocchi acqua e farina

Oggi proponiamo la ricetta per preparare gli Gnocchi acqua e farina, gnocchi fatti in casa da condire a piacere! Gli Gnocchi acqua e farina o Cavatelli vengono preparati con semola rimacinata di grano duro e farina tipo 00 ed il loro nome deriva dalla tipica forma incavata impressa con le dita durante la realizzazione.

Questa ricetta è stata realizzata da Antonella Quintieri (Cucina che passione).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Pasta con cipolle, pomodorini e treccione affumicato oppure Ravioli con panna, prosciutto cotto e piselli.

Informazioni:

  1. Difficoltà: media
  2. Altre ricette di Cucina che passione
  3. Tipo di piatto: Primo (Pasta fresca fatta in casa)
  4. Calorie: 514 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo totale:
  7. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare gli Gnocchi acqua e farina:

  1. Farina di grano tenero Tipo 00: 300 gr
    Semola rimacinata di grano duro: 300 gr
  2. Acqua bollente: q.b.
    Sale: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Iniziamo la preparazione dei nostri Gnocchi acqua e farina facendo bollire, in un pentolino, l'acqua con il sale.

Sulla spianatoia disporre a fontana le due farine mescolate.

Gnocchi acqua e farina 1

Con un mestolo aggiungere l'acqua, poco alla volta ed amalgamando contemporaneamente con una forchetta.

Continuare poi con le mani, impastando fino ad ottenere un impasto liscio e compatto, che non sia né troppo molle né troppo duro.

Gnocchi acqua e farina 2

Lasciare riposare la pasta per una mezz'ora, coperta con un canovaccio pulito e asciutto.

Quando si dovranno preparare gli gnocchi, staccare dall'impasto dei pezzi e, lavorandoli con le mani sul piano di lavoro (che dovrà essere pulito e leggermente spolverato con della farina) tirare dei lunghi cordoncini.

Gnocchi acqua e farina 3

Ora, con un coltello tagliate i cordoncini ottenendo dei cilindri lunghi all'incirca due dita, tutti della stessa misura, spolverarli leggermente con della farina e cavare i tocchetti di pasta con le dita (due o tre dita).

Gnocchi acqua e farina 4

Man mano che di preparano, disporre gli gnocchi ad asciugare su un piano infarinato fino al momento dell'utilizzo.

Nota: i cavatelli possono essere lisci o ricci. Se si desiderano cavatelli ricci, passarli sui rebbi di una forchetta o sull'apposito attrezzo rigato in legno.

Cuocere gli Gnocchi acqua e farina in abbondante acqua bollente e, appena saliranno a galla, vuol dire che sono pronti e possono essere scolati o prelevati con una schiumarola.

Trasferirli quindi in una zuppiera, condirli e servirli ben caldi.

I vostri Gnocchi acqua e farina sono pronti!

Gnocchi acqua e farina 5
Gnocchi acqua e farina 6
Gnocchi acqua e farina

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 2 commenti:

  • FLAVIO ha scritto, 29-12-2015 16:43

    Sono più duri quelli con sola farina o quelli con farina e patate?

    • PTT Ricette ha scritto, 04-01-2016 13:55

      Ciao Flavio, sono più consistenti quelli con la farina, ricorda che più farina c'è, più gli gnocchi saranno duri e questo vale anche per quelli fatti con le patate e la farina. Se li fai con le patate (che al momento dell'impasto dovranno essere fredde, non calde) e li desideri gnocchi morbidi, usa delle patate rosse, che assorbono meno acqua e lessa le patate con la buccia e senza farle cuocere troppo, oppure cuocile al vapore (sempre il minimo del tempo). Ciao, a presto!