PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino

Ecco a voi una ricetta sarda, un gustoso primo piatto fatto con malloreddus: gli Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino sardo. Un primo piatto che è anche un'esplosione di sapori, un piatto che conquisterà tutti i vostri commensali, un piatto da scoprire e amare. Il sugo di salsiccia con cui condiremo gli gnocchetti sardi (i malloreddus) è particolarmente ricco di salsiccia ed è semplice da preparare, un sugo che richiede una cottura un po' più lunga, ma che saprà ripagarvi dell'attesa.

Questa ricetta è stata realizzata da Sabrina Palumbo (Sabry in cucina).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Gnocchi alla romana oppure Risotto con la zucca (2).

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Sabry in cucina
  3. Tipo di piatto: Primo
  4. Calorie: 680 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare gli Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino:

  1. Malloreddus (gnocchetti sardi): 300 gr
    Salsiccia di maiale (400 gr): 4
  2. Polpa di pomodoro: 420 gr
    Cipolle: 1
  3. Concentrato di pomodoro: 1 cucchiaio
    Pepe: q.b.
  4. Olio extravergine di oliva: 1 cucchiaio
    Pecorino sardo: 150 gr
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino 1

Per preparare gli Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino affettare sottilmente la cipolla con una mandolina (potete usare in alternativa anche una grattugia per ortaggi, quella a fori larghi) e farla appassire in un tegame con l'olio extravergine di oliva, su fiamma bassa e stando attenti a non farla bruciare.

Intanto che la cipolla cuoce, eliminare il budello dalle salsicce e, con le mani, sbriciolarle, poi aggiungerle nel tegame con la cipolla e farle rosolare per 10 minuti, sgranandole con un cucchiaio di legno, in modo da ridurle a pezzetti.

Aggiungere ora la polpa di pomodoro, il concentrato di pomodoro, il pepe e mescolare, coprire il tegame con un coperchio e lasciar cuocere il sugo alla salsiccia per circa un'ora, mescolando di tanto in tanto per non farlo bruciare.

Quando il sugo sarà pronto, portare ad ebollizione dell'acqua (non salata) per la cottura degli gnocchetti sardi, cuocerli e scolarli quando saranno pronti. Non è necessario salare la pasta perché il sugo sarà già molto saporito. Il tempo di cottura degli gnocchetti, invece, lo trovate scritto sulla confezione. Se volete, potete anche prepararli in casa, usando la nostra ricetta degli Gnocchetti sardi fatti in casa.

Intanto che gli gnocchetti sardi cuociono, grattugiare il pecorino sardo e metterlo in una terrina, aggiungere un piccolo mestolo di acqua di cottura degli gnocchetti e mescolare bene il pecorino per farlo sciogliere, ottenendo così una specie di cremina.

Quando anche gli gnocchetti saranno cotti, mettere da parte una tazzina di acqua di cottura, scolare e versare gli gnocchetti nella terrina con la cremina di pecorino, poi aggiungere il sugo di salsiccia e mescolare bene. Impiattarli e servirli subito con del pecorino sardo grattugiato con una grattugia a fori larghi.

Gli Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino sono pronti!

Gnocchetti sardi con sugo di salsiccia e pecorino

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.