PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Orecchiette fatte in casa

Orecchiette, e il pensiero corre subito alla Puglia, di cui le orecchiette sono un tipo di pasta fresca tradizionale. Fare le Orecchiette fatte in casa potrebbe sembrare difficile, in realtà non lo è, è solo questione di farci un po' la mano. La dose indicata è per 4 persone, ma se volete modificarla, calcolare che dovete aggiungere il 55% di acqua rispetto al peso della semola di grano duro. Come tutte le cose semplici, anche le orecchiette necessitano di pochissimi ingredienti: acqua e semola di grano duro, con l'aggiunta di un poco di sale, sono gli ingredienti necessari per ottenere questa pasta dalla forma rotonda e conica, che ricorda un po' un cappello.

Il piatto per eccellenza più famoso sono le orecchiette con le cime di rape pugliesi, squisito e semplice allo stesso tempo, ma le orecchiette possono essere condite con ogni altro tipo di sugo e sono molto squisite anche con broccoli e salsiccia.

Segnaliamo che, con lo stesso procedimento, ma di forma molto più grande, si possono preparare anche gli Orecchioni, delle orecchiette realizzate con un pezzetto di impasto più grande.

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Spaghetti integrali all'amatriciana oppure Risotto saporito ai funghi porcini.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Tipo di piatto: Primo (Pasta fresca fatta in casa, Ricetta pugliese)
  3. Calorie: 389 Kcal circa a porzione (Info)
  4. Tempo di preparazione:
  5. Tempo di riposo:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare le Orecchiette fatte in casa:

  1. Semola di grano duro: 450 gr
    Acqua: 250 gr
  2. Sale: 2 cucchiaini rasi
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Orecchiette fatte in casa 11
Orecchiette fatte in casa 12

Per preparare le Orecchiette fatte in casa scaldate l'acqua con il sale, facendola diventare calda, ma non bollente, poi versatela in una terrina con la semola e iniziate ad impastare con una forchetta. Assorbita tutta l'acqua, trasferite l'impasto su una spianatoia e lavoratelo a mano per 10 minuti circa, per farlo diventare omogeneo e morbido. Durante la lavorazione, girate l'impasto di tanto in tanto in senso rotatorio e fate in modo di raccogliere tutta la farina della ricetta.

In alternativa, se avete una spianatoia larga, potete prepararle con il metodo tradizionale: versate la farina a fontana sulla spianatoia e, in un buco al centro, versate l'acqua e il sale. Con una forchetta, poi, impastate acqua e farina, fino ad assorbire tutta l'acqua e continuate a lavorare il panetto ottenuto per 10 minuti.

Orecchiette fatte in casa 3

Avvolgete il panetto in pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti. Durante questo periodo, l'impasto perderà l'elasticità presa durante la lavorazione.

Trascorso il tempo di riposo, staccate un pezzo di pasta e formate un cordoncino di circa 1 cm di diametro lavorandolo con le mani sul piano di lavoro. Per non farla seccare, la pasta momentaneamente avanzata riavvolgetela nuovamente nella pellicola.

Orecchiette fatte in casa 1

Con un coltello affilato, tagliate il cordoncino di pasta a tocchetti di 1 cm e infarinateli un po' con della semola, stando attenti a non farli attaccare tra loro.

Orecchiette fatte in casa 2

Ora, usando la parte liscia di un coltello e tenendo il coltello inclinato, fate un movimento parallelo al piano di lavoro, schiacciando e trascinando il cubetto di pasta verso di voi, come a volerlo stendere sul piano di lavoro.

Orecchiette fatte in casa 4
Orecchiette fatte in casa 5

Da questo movimento, otterrete un cavatello, cioè un pezzetto di pasta arrotolato. Rigirate il cavatello sul pollice, aiutandovi con il coltello, e in questo modo otterrete un'orecchietta.

Orecchiette fatte in casa 7
Orecchiette fatte in casa 8
Orecchiette fatte in casa 6

Adagiate le orecchiette su una superficie leggermente spolverata di semola e continuate allo stesso modo preparando le restanti orecchiette, fino ad esaurire tutta la pasta a disposizione.

Una volta preparate, lasciatele riposare circa 30 minuti e, intanto, portate ad ebollizione dell'acqua salata con l'aggiunta di un cucchiaio di olio extravergine vergine di oliva (servirà per cuocere le orecchiette). Quando l'acqua bolle, cuocere le orecchiette per circa 5 minuti.

Le orecchiette possono anche essere congelate e, in questo caso, procedete così: lasciatele riposare (larghe tra loro, non sovrapposte) per 30 minuti su un tagliere preferibilmente infrangibile e in vetro, spolverato di semola. Poi, mettete il tagliere con le orecchiette nel congelatore e lasciatele congelare per un paio di ore circa. Trascorso questo tempo, trasferite velocemente le orecchiette in una busta per congelare, chiudetela bene e rimettete le orecchiette in freezer.

Al momento di cuocerle, senza farle scongelare, versate le orecchiette congelate nell'acqua bollente (con sale e olio extravergine di oliva) e lasciatele cuocere per 5-6 minuti circa. A quel punto, prelevatele con un mestolo forato e conditele a piacere.

Un altro metodo per conservare le orecchiette è farle essiccare: in questo caso, lasciartele seccare coperte con un panno da cucina leggero. Una volta seccate, conservatele per massimo un mese in un sacchetto di carta per alimenti.

Le Orecchiette fatte in casa sono pronte!

Orecchiette fatte in casa 9
Orecchiette fatte in casa
Orecchiette fatte in casa 10

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.