PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Sformato di riso vestito di verza

La ricetta che presentiamo oggi è uno squisito Sformato di riso vestito di verza!

Questa ricetta è stata realizzata da Alessandro Mazzocco (I primi di Ale).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Bigoli con salsiccia, stracchino e tartufo oppure Bucatini con cozze e pomodorini.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Alessandro Mazzocco
  3. Tipo di piatto: Primo (Sformati e Sformatini)
  4. Calorie: 847 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare lo Sformato di riso vestito di verza:

  1. Riso: 500 gr
    Salsiccia: 4
  2. Verza: 1
    Zafferano: 2 bustine
  3. Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
    Sale: q.b.
  4. Pepe: un pizzico
    Vino bianco secco: 1/2 bicchiere
  5. Burro: 1 ricciolo
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

In una padella antiaderente versare l'olio e cuocere le salsicce per 2 minuti; aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e attendere che evapori.

Intanto, cuocere il riso e aggiungere, a metà cottura, lo zafferano. Una volta pronto, scolarlo e lasciarlo raffreddare.

Lavare le foglie di verza e lessarle in acqua bollente leggermente salata. Scolarle e lasciarle sgocciolare.

Imburrare uno stampo e foderarlo con le foglie di verza, versarci dentro il riso allo zafferano fino a metà altezza, adagiare sopra le quattro salsicce e coprire con il restante riso.

Preriscaldare il forno a 180 gradi e infornare lo stampo per 10 minuti.

Il vostro Sformato di riso vestito di verza è pronto e può essere servito con una leggera spolverizzata di pepe appena macinato!

Sformato di riso vestito di verza

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.