PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Sporcamusi

Il nome di questi dolci, gli Sporcamusi, deriva dal fatto che, consumandoli, è inevitabile sporcarsi un po', tra crema pasticcera e zucchero a velo. Semplicissimi da preparare, gli Sporcamusi sono dolci di pasta sfoglia tipici pugliesi, farciti con crema pasticcera e spolverizzati con zucchero a velo, una vera delizia tutta da gustare.

Questa ricetta è stata realizzata da Gabry (Gabry's Sweetness).

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Instagram, Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Fette biscottate bicolore al cacao oppure Arancini dolci alla crema.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Il dolce e salato di Gabry
  3. Tipo di piatto: Dolce (Dolce, Ricetta pugliese)
  4. Calorie: 338 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 6 persone

Ingredienti per preparare gli Sporcamusi:

  1. Pasta sfoglia: 1 rotolo
    Tuorli oppure latte oppure zucchero a velo: q.b.
  2. Zucchero a velo per spolverizzare: q.b.

Ingredienti per preparare la Crema pasticcera:

  1. Tuorli: 4
    Zucchero: 100 gr
  2. Latte: 500 ml
    Fecola di patate: 2 cucchiai
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Preparare la crema pasticcera come indicato alla pagina: Preparazione della crema pasticcera (clicca sul link per visualizzarla).

Preriscaldare il forno a 180 gradi e foderare con carta forno una teglia capiente.

Srotolare la pasta sfoglia e, usando il coppapasta, ricavarne tante sagome rotonde di circa 12 centimetri di diametro ciascuno.

Disporre su ciascuna sagoma un paio di cucchiai di crema e richiuderla a mezzaluna, sigillando bene solo gli angoli e lasciando aperta la parte centrale. Per facilitare la chiusura a mezzaluna, è consigliabile disporre la crema non al centro della sagoma ma sulla metà.

Prelevandoli delicatamente, disporre gli sporcamusi, distanziati, nella teglia e, quindi, spennellarli con un tuorlo sbattuto (oppure latte oppure zucchero a velo) e infornarli per circa 12-15 minuti, o comunque fino a far diventare la sfoglia gonfia e dorata.

Sfornare gli Sporcamusi e lasciarli leggermente stiepidire. Ora è possibile consumarli, occorre solo spolverizzarli con zucchero a velo e sono pronti, non sono deliziosi?

Sporcamusi

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.