PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Paris Brest

Oggi presentiamo la ricetta per preparare il Paris Brest, un delizioso dolce di origine francese, fatto con una ciambella di pasta choux farcita con crema pasticcera e fragole!

Questa ricetta è stata realizzata da Elvira Di Lorenzo.

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook: clicca su PTT Ricette!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Crêpes alla Nutella (3) oppure Castagnole al cioccolato.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Elvira Di Lorenzo
  3. Tipo di piatto: Dolce (Dolce)
  4. Calorie: 186 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 15 persone

Ingredienti per preparare la Pasta choux:

  1. Acqua: 300 ml
    Burro: 125 gr
  2. Sale: un pizzico
    Farina Tipo 00 di grano tenero: 250 gr
  3. Uova medie: 4
    Aroma alla vaniglia (1 bustina di vanillina o 1 fialetta di aroma): q.b.
  4. Scorza grattugiata di limone: 1

Ingredienti per preparare la Crema:

  1. Latte: 500 ml
    Farina: 3 cucchiai colmi
  2. Zucchero: 6 cucchiai
    Vanillina: 1 bustina

Ingredienti per completare:

  1. Fragole: 250 gr
    Zucchero a velo: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Preparare la pasta choux: versare in una pentola l'acqua, unire il burro tagliato a pezzi, un pizzico di sale, porre la pentola sul fuoco e portare a bollore.

Togliere la pentola dal gas ed unire in una volta tutta la farina setacciata, mescolando velocemente ed energicamente con un cucchiaio in modo che non si formino grumi.

Rimettere la pentola suol fuoco (fiamma bassa) e, sempre mescolando, far cuocere fino a quando l'impasto non si sarà staccato dalle pareti della pentola. A quel punto spegnere il fuoco e lasciare stiepidire il composto per pochissimi minuti.

Ora aggiungere le uova, tassativamente una alla volta, senza aggiungere l'uovo successivo se quello precedente non risulterà prima ben incorporato. Nota: se l'impasto dovesse essere troppo sodo, aggiungere un altro uovo per rendere l'impasto più morbido. Continuare aggiungendo l'aroma alla vaniglia ed una grattugiata di limone (meglio se biologico).

Imburrare e foderare con carta forno uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro; preriscaldare il forno a 190 gradi e trasferire l'impasto in una sac à poche con bocchetta larga.

Tracciare sul fondo dello stampo (lungo il bordo) un cerchio e, accanto, tracciare un secondo cerchio e quindi un terzo cerchio (sempre uno attaccato all'altro). Poi formare un cerchio sopra, tra il primo ed il secondo cerchio, ed un altro ancora tra il secondo ed il terzo cerchio.

Infornare lo stampo e far cuocere la pasta choux per 15 minuti a 190 gradi; successivamente farlo cuocere per 50 minuti a 170 gradi. Risulterà cotto quando sarà diventato biondo scuro. A quel punto spegnere il forno e lasciarlo raffreddare nel forno, con la porta socchiusa.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera: in una ciotola mescolare la farina setacciata con lo zucchero, aggiungere un filino di latte ed amalgamare con una forchetta fino ad ottenere una cremina senza grumi.

Versare il restante latte in un pentolino e metterlo sul fuoco, aggiungere una bustina di vanillina e portarlo quasi a bollore. Ora unire nel latte la cremina precedentemente preparata e mescolare fino a quando non si sarà addensata. Trasferire la crema pasticcera in un ciotola, coprirla con della pellicola per alimenti e lasciarla raffreddare.

Quando anche la crema sarà fredda, metterla in una sac a poche; tagliare a metà la ciambella di pasta choux e farcirla con la crema pasticcera e le fragole precedentemente pulite, affettate e lasciate macerare con lo zucchero.

Servire il Paris Brest spolverato nello zucchero a velo.

Il vostro Paris Brest è pronto!

Paris Brest
Paris Brest 1
Paris Brest 2

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.