PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Pardulas

Le Pardulas, dalla caratteristica forma quasi a cestino, sono un tradizionale dolce sardo preparato con un ripieno di ricotta racchiuso in un disco di pasta. Preparate nel periodo di Pasqua, le Pardulas possono essere decorate con zucchero a velo oppure con miele e zuccherini colorato o glassa e zuccherini colorati.

Questa ricetta è stata realizzata da Patrizia (Le delizie di Patrizia).

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Fiocchetti di pasta sfoglia oppure Sfogliatine con crema di ricotta.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Le delizie di Patrizia
  3. Tipo di piatto: Dolce (Dolce, Ricetta sarda)
  4. Calorie: 330 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di riposo:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 10 persone

Ingredienti per preparare il ripieno delle Pardulas:

  1. Ricotta di pecora: 500 gr
    Tuorli: 2
  2. Zucchero a velo vanigliato: 90 gr
    Scorza grattugiata di arancia: 1/2
  3. Scorza grattugiata di limone: 1/2
    Zafferano: 1/2 bustina
  4. Fecola di patate: 1 cucchiaio
    Farina: 1 cucchiaio
  5. Lievito per dolci: 1 cucchiaino

Ingredienti per preparare la sfoglia:

  1. Semola rimacinata: 200 gr
    Farina: 100 gr
  2. Olio: 3 cucchiai
    Zucchero: 1 cucchiaino
  3. Albumi: 1
    Acqua (potrebbe servirne meno): 100 ml
  4. Sale: un pizzico
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Preparare la sfoglia impastando insieme tutti gli ingredienti. Ottenuto un composto liscio ed omogeneo, fare un panetto e metterla a riposare per almeno un'ora.

Nel frattempo preparare il ripieno alla ricotta: mettere la ricotta in una terrina (si raccomanda che non sia una ricotta troppo umida), aggiungere lo zucchero a velo, le scorze grattugiate di arancia e limone, lo zafferano, i tuorli e amalgamare bene il tutto.

Unire a questo punto la fecola, la farina e il lievito setacciati. Si otterrà un composto lavorabile con le mani.

Coprire la terrina e mettere il ripieno in frigo fino al momento dell'utilizzo.

Preriscaldare il forno a 170 gradi e foderare una placca con carta forno.

Prendere dal frigo la ricotta e la pasta; su una superficie leggermente infarinata stendere la pasta sottilmente (deve essere quasi trasparente) e, con un coppapasta, ricavare dei cerchi del diametro di 8 cm circa.

Preparare con il ripieno alla ricotta delle "polpettine" e metterne una al centro di ciascun dischetto.

Completare il confezionamento delle Pardulas pizzicando i bordi della pasta con le dita.

Trasferire le Pardulas nella placca ed infornarle, facendole cuocere per 20-25 minuti in forno statico (fare attenzione a non farle cuocere troppo, dovranno restare chiare, come si vede nella foto).

Lasciarle raffreddare su una gratella e, una volta fredde, spolverarle con dello zucchero a velo.

Le vostre Pardulas sono pronte!

Pardulas

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.