PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Minestra di zucca, patate e piselli

Ecco la ricetta per preparare una saporita Minestra di zucca, patate e piselli, un primo piatto energetico, ottimo da gustare specialmente in inverno, per riscaldarsi un po', ma che può essere gustato durante tutto l'anno se lasciato stiepidire!

Questa ricetta è stata realizzata da Angelica Trombini, de Una pipistrella in cucina.

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Zuppa di carote e farro oppure Zuppa di orzo e fagioli.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Una pipistrella in cucina
  3. Tipo di piatto: (Zuppe e Minestre, Vegetariano)
  4. Calorie: 409 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 3 persone

Ingredienti per preparare la Minestra di zucca, patate e piselli:

  1. Spaghetti: 200 gr
    Zucca già pulita: 500 gr
  2. Patate medie: 2
    Cipolle bionde: 2
  3. Piselli: 100 gr
    Olio extravergine di oliva: 1.5 cucchiai
  4. Timo: 2 rametti
    Sale: q.b.
  5. Pepe: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Lavare, sbucciare e sciacquare le patate; tagliare a cubetti sia la zucca che le patate.

Tritare le cipolle e farle soffriggerle in una pentola con dell'olio di oliva; unire le patate, la zucca e abbastanza acqua fredda da coprire il tutto.

Portare ad ebollizione, unire il timo, coprire con un coperchio e far cuocere per 30 minuti.

Aggiungere i piselli, aggiustare di sale, pepare e far continuare la cottura altri 10 minuti.

Intanto spezzettare gli spaghetti con le mani e unirli alla minestra, portandoli a cottura.

Servire la Minestra di zucca, patate e piselli ben calda.

La vostra Minestra di zucca, patate e piselli è pronta!

Minestra di zucca, patate e piselli

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.