PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Pizza panna e olive

Quando prepariamo la pizza fatta in casa ci piace provare sempre nuovi sapori e questa volta abbiamo provato l'abbinamento panna-olive, con mozzarella, grana e capperi: ecco la Pizza panna e olive. Con questa ricetta potrete preparare 7 pizze con panetti da 230 grammi oppure 9 pizze con panetti da 180 grammi: i panetti di peso maggiore sono indicati per la cottura nei forni di casa tradizionali, nei forni a legna e nei forni Effeuno o simili, mentre i panetti di peso minore sono indicati per la cottura nei forni tipo G3 Ferrari.

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Pizza fantasia con lievito madre oppure Autolisi cos'è e tecnica.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: (Pizze)
  4. Calorie: 1066 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di lievitazione:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 7 persone

Ingredienti per preparare l'impasto:

  1. Farina Tipo 00 di grano tenero: 331 gr
    Farina Tipo 1 di grano tenero: 331 gr
  2. Farina Manitoba: 330 gr
    Acqua: 615 gr
  3. Lievito di birra fresco: 1.8 gr
    Sale: 25 gr

Ingredienti per condire ciascuna pizza:

  1. Olive taggiasche denocciolate: 20
    Panna da cucina: 70 gr
  2. Salsa di pomodoro già condita: 3 cucchiai
    Mozzarella per pizza: 1 manciata
  3. Grana Padano: 15 gr
    Capperi: 1 cucchiaino
  4. Origano: un poco
    Olio extravergine di oliva: un filo
  5. Basilico: qualche foglia
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Pizza panna e olive 3

Per preparare la Pizza panna e olive versate i tre tipi di farine nel cestello dell'impastatrice, aggiungete l'acqua, il lievito ed impastate il tutto fino a quando l'impasto non sarà compatto, omogeneo e liscio (occorreranno all'incirca 8 minuti di lavorazione).

Fate delle pieghe a tre con l'impasto (se non sapete come farle, leggete il nostro approfondimento alla pagina Pieghe a tre: come si fanno), poi rimettetelo nel cestello e lasciatelo lievitare per circa 7 ore, o comunque fino a quando non sarà raddoppiato di volume.

A quel punto, dividete l'impasto in panetti (se occorre, consultate il nostro approfondimento alla pagina Staglio: la formazione dei panetti). Il numero dei panetti dipende dal tipo di forno che userete per la cottura della pizza: se usate il forno G3 Ferrari, ad esempio, vi consiglio di formare 9 panetti da 180 grammi oppure 8 panetti da 200 grammi. Se usate un forno tradizionale da cucina o un forno professionale per la cottura della pizza, tipo il forno Effeuno oppure il forno a legna, potete preparare anche 7 panetti da 230 grammi l'uno. Le pizze che vedrete in foto sono realizzate con panetti di 230 grammi.

Man mano che preparate i panetti, rotolateli in una scodella con farina tipo 00 oppure in farina da spolvero, poi disponeteli in una cassetta da lievitazione e lasciateli lievitare, coperti con coperchio, per circa 2 ore.

Pizza panna e olive 7

Prima che termini la lievitazione, ricordate di accendere il forno per preriscaldarlo. Inoltre, preparate tutti gli ingredienti che occorreranno per condire la pizza: frullate i pelati per un solo attimo, poi conditeli con sale, olio extravergine di oliva, origano e basilico tritato. Tagliate la mozzarella a listarelle sottili oppure tritatela, grattugiate il formaggio grana.

Al momento di preparare le pizze, stendetele in questo modo: prendete un panetto con una paletta e trasferitelo in una ciotola con abbondante farina da spolvero, poi, con le dita, iniziate a stenderlo pigiando dal centro verso il bordo, ma senza schiacciare il bordo se volete un cornicione alto e soffice.

Pizza panna e olive 8

Prelevate il disco di impasto eliminando la farina in eccesso, trasferitelo su un piano di lavoro e continuate a stenderlo pigiando bene al centro, in modo da eliminare tutte le bollicine d'aria che altrimenti farebbero gonfiare troppo l'impasto. Riguardo il cornicione, la regola è la stessa descritta prima: se volete un cornicione alto, dovete cercare di non schiacciarlo mai.

Pizza panna e olive 9
Pizza panna e olive 10

Condite a questo punto la pizza iniziando da 3 cucchiaiate di sugo precedentemente condito, che andrete a stendere sulla pizza. Non arrivate fino al bordo altrimenti potrebbe fuoriuscire quando infornerete la pizza e finire sulla pietra. Poi, aggiungete una spolverata di grana grattugiato, una manciata di mozzarella, le olive denocciolate, dei capperi e, per completare, la panna da cucina.

Pizza panna e olive 4
Pizza panna e olive 5
Pizza panna e olive 6

Infornate la Pizza panna e olive e fatela cuocere. Il tempo di cottura dipende dal forno utilizzato. Sarà pronta quando il cornicione sarà gonfio e cotto. A cottura terminata, sfornatela, aggiungete una spolverata leggera di origano, del basilico, un giro di olio extravergine di oliva e servitela.

La Pizza panna e olive è pronta.

Pizza panna e olive 2
Pizza panna e olive
Pizza panna e olive 1

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.