PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Pane di pizza

Oggi vi presentiamo il Pane di pizza, immancabile ad ogni volta che facciamo la pizza al piatto fatta in casa. Si tratta di una pizza non condita, quindi parliamo di un pane asciutto, gonfio e morbido, da servire come antipasto con salumi, formaggi e sottolio. Potete prepararlo anche quando vi avanzano dei panetti a fine serata e volete cuocerli, in modo da consumarlo il giorno dopo al posto del pane, oppure lo potete cuocere prima di preparare le pizze, servendolo quindi con l'antipasto. Il Pane di pizza può essere servito così com'è oppure può essere servito dopo averlo condito con sale ed un giro di olio extravergine di oliva, in alternativa può essere tagliato a spicchi, usando una rotella tagliapizza o delle forbici da cucina.

Se volete usare il nostro Calcolatore per impasti e pizza per modificare la ricetta, ecco i dati da inserire: Panetti: 5, Peso: 233, Idratazione: 62%, Sale: 40%, Lievito di birra: per lievitazione di 5 ore a 25 gradi. La farina totale (708 grammi) è stata così ripartita: 30% manitoba, 50% farina di tipo 1 e 20% farina tipo 0 (è possibile sostituirla con farina tipo 00).

Pane di pizza


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Saltimbocca napoletani oppure Pane saporito con salame.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: (Pane)
  4. Calorie: 485 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di lievitazione:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 5 persone

Ingredienti per preparare il Pane di pizza:

  1. Farina Manitoba: 212 gr
    Farina Tipo 1 di grano tenero: 354 gr
  2. Farina Tipo 0 di grano tenero: 142 gr
    Acqua freddissima: 439 gr
  3. Lievito di birra fresco: 1.4 gr
    Sale: 18 gr
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Pane di pizza 2

Per preparare il Pane di pizza versare tutta l'acqua fredda nel cestello della planetaria ed aggiungere il lievito di birra a pezzetti, poi aggiungere la farina manitoba, la farina tipo 1, la farina tipo 0 o 00 ed avviare l'impastatrice a bassa velocità, iniziando a far assorbire tutta l'acqua. Aumentare quindi la velocità e far lavorare l'impasto fino a quando la superficie sarà diventata liscia.

Trasferire l'impasto su una superficie di lavoro unta di olio (io uso generalmente un tagliere in vetro temperato) ed eseguire qualche piega a portafogli, sigillando ogni volta per bene la base. Quando l'impasto sarà diventato liscio, coprirlo con una terrina capovolta e attendere 30 minuti.

Trascorso questo tempo, eseguire ancora qualche giro di pieghe a due, sempre sigillando bene la base. Ottenuta una palla liscia, trasferirla in una capiente ciotola e, coperta con pellicola, lasciar lievitare per 5-6 ore a 25 max 30 gradi. L'impasto sarà pronto quando sarà raddoppiato di volume.

Terminata la lievitazione, porre la terrina su una bilancia, prelevare dosi di 230 grammi ed adagiarle su una superficie di lavoro leggermente spolverata farina o di mix da spolvero(l'importante è che sia solo un sottile velo, non serve esagerare).

Preparati i 5 pezzi di impasto, iniziarli a lavorare per formare i panielli: leggere il seguente articolo per capire come eseguire La formazione dei panetti. Anche in questo caso, la procedura è la stessa riportata nell'articolo, ma per ciascun panetto dovrete fare due giri di pieghe e una pirlatura un po' più lunga.

Preparati i panielli, adagiarli su una superficie leggermente spolverata di farine da spolvero e lasciarli riposare 30 minuti.

Trascorso questo tempo, riprendere ogni paniello, eseguire nuovamente un paio di giri di pieghe, pirlarli e metterli a lievitare in una cassetta da lievitazione leggermente spolverata di farine da spolvero.

Coprire le cassette e lasciare lievitare i panielli per 3 ore a 29-30 gradi circa.

Quando dovrete cuocere il Pane di pizza, prendete un panetto con la spatola e capovolgetelo in un piatto piano con dentro abbondante farina da spolvero; con le dita iniziare a schiacciare la parte centrale della pizza, allargando il panetto, poi girare il panetto dall'altro lato e schiacciarlo ancora un po', continuando ad allargarlo.

Trasferire l'impasto su una superficie di lavoro, avendo cura di eliminare la farina eccedente, e continuare ad allargare l'impasto, schiacciando per bene il centro con le bollicine, ma avendo cura di lasciare un bordo tutt'intorno, che invece non verrà schiacciato.

Successivamente, lavorare l'impasto roteandolo tra le mani, in modo da aumentare il diametro della forma di imapsto e rendere la parte centrale sottile.

Al momento della cottura, trasferire l'impasto su una pala in legno ed infornarlo. La cottura dipende dal tipo di forno che avete: in un forno Effeuno a 500 gradi la cottura durerà circa 1,5 minuti, mentre nel forno di casa durerà più a lungo. Se si usa l'Effeuno prestare attenzione perché la sfoglia si gonfierà, un po' come succede con le spianate sarde, e potrebbe bruciare a contatto con la resistenza del forno. Eventualmente, quando dovesse quasi toccare la resistenza superiore, con una pala in acciaio basterà schiacciare il palloncino di impasto e far continuare la cottura ancora qualche secondo.

A cottura terminata, sfornare il Pane di pizza e, non appena possibile, tagliarlo a spicchi e servirlo. Non tagliatelo appena sfornato perché l'aria presente all'interno del pane è davvero molto calda.

Il Pane di pizza è pronto!

Pane di pizza
Pane di pizza 1

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.