PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Pizza di scarola con lievito madre

Oggi parleremo della Pizza di scarola con lievito madre, una pizza ripiena davvero squisita. Ieri, proprio mentre acquistavo la scarola, una signora che non conoscevo mi ha detto che anche amava molto la scarola e che la mangiava all'insalata. Allora le ho detto come invece io l'avrei cucinata ed è rimasta sorpresa perché non conosceva la ricetta della Pizza di scarola. Da qui abbiamo conversato un po', le ho spiegato come si fa e dopo un po' ci siamo salutate. Abito qui da diversi anni, non mi meraviglio che non la conoscesse, in fondo la pizza di scarole è una preparazione tipica campana, o comunque del Sud Italia, mentre qui in Toscana è effettivamente poco conosciuta.

Già tempo fa vi avevo presentato la Pizza di scarole con il lievito di birra, oggi invece vedremo come prepararla con il lievito madre. In questa ricetta, poi, non ho usato l'uvetta, ma olive verdi e nere, in più l'ho fatta leggermente piccante. Rispetto alle dosi dell'altra ricetta, ho anche impastato un filo di impasto in meno (1250 gr invece che 1300 gr), a mio avviso questa dose per la teglia rotonda di 36 cm di diametro è perfetta. Ricordate che il lievito madre, prima di usarlo, va rinfrescato e lasciato raddoppiare; generalmente occorrono circa 4 ore, ma con temperature più basse i tempi si allungano certamente. La dose di lievito madre indicata di riferisce a quella effettiva da aggiungere nell'impasto.

Le foto le ho fatte di sera in casa, non sono bellissime, ma rendono abbastanza l'idea. Magari prossimamente le sostituirò, giacché la preparo spesse volte. Se vi capita l'occasione, mi raccomando, preparate anche voi la Pizza di scarola con lievito madre, sono certa che diventerà una delle vostre ricette preferite.

Se volete usare il nostro Calcolatore per impasti e pizza per modificare la ricetta, ecco i dati da inserire: Panetti: 1, Peso: 1250, Idratazione: 68,8%, Sale: 34%, Lievito madre: 50%, Idratato al: 50%.

Pizza di scarola con lievito madre

Pizza di scarola con lievito madre


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Pizza con pomodorini freschi oppure Pizza di pasta al miele e patate.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: (Pizze)
  4. Calorie: 735 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di lievitazione:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare la Pizza di scarola con lievito madre:

  1. Farina Manitoba: 150 gr
    Farina Tipo 00 di grano tenero: 250 gr
  2. Farina Tipo 1 di grano tenero: 222 gr
    Acqua: 448 gr
  3. Sale: 17 gr
    Lievito madre rinfrescato e raddoppiato: 163 gr

Ingredienti per il ripieno:

  1. Scarola: 1000 gr
    Olive verdi: 50 gr
  2. Olive riviera denocciolate sott'olio: 40 gr
    Capperi: 1 cucchiaio
  3. Peperoncini piccanti tritati (facoltativi): un poco
    Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
  4. Sale: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Pizza di scarola con lievito madre 9

Iniziamo la preparazione della Pizza di scarola con lievito madre versando nella bacinella della planetaria l'80% dell'acqua, i tre tipi di farina ed impastare il tutto facendo bene incordare l'impasto. Continuare aggiungendo la restante acqua, poco alla volta, cercando di non perdere l'incordatura. Per finire, aggiungere anche il sale e farlo assorbire.

Pizza di scarola con lievito madre 1

Trasferire l'impasto in una terrina unta con olio e lasciarlo lievitare 30 minuti (coprire la terrina con della pellicola per non farlo seccare). Trascorsi i 30 minuti, eseguire un giro di pieghe in ciotola e ripeterle dopo altri 30 minuti, poi coprire la terrina e lasciare lievitare l'impasto fino al raddoppio del volume.

Pizza di scarola con lievito madre 2

Il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura, ma occorreranno almeno circa 6 ore, anche 10 se la temperatura ambiente è bassa. Dal periodo che va dall'autunno alla primavera, potete impastare la sera, prima di andare a letto, e lasciare la terrina temperatura ambiente per tutta la notte. Nel mio caso sono occorse circa 10 ore.

Pizza di scarola con lievito madre 3

Sempre il giorno prima, potete anche preparare la scarola, che poi dovrà raffreddare. Lavare accuratamente le foglie di scarola, scolarle e metterle in una pentola molto capiente, in cui è stata aggiunta una tazzina di acqua. Mettere la pentola sul fuoco e far cuocere la scarola con coperchio per 20 minuti, poi mescolare con dei cucchiai di legno e far continuare ancora la cottura.

Quando la scarola inizierà ad essere un po' morbida, eliminare il coperchio e far continuare la cottura. L'acqua presente alla base dovrà del tutto evaporare. Quando la cottura sarà a buon punto, salare la scarola, aggiungere i capperi, le olive nere sott'olio e far asciugare il fondo di cottura. Terminata la cottura, lasciarla raffreddare e conservarla in frigo o a temperatura ambiente, a seconda di quando servirà per preparare la pizza di scarola.

Pizza di scarola con lievito madre 4

Quando anche l'impasto sarà raddoppiato, prenderne metà dose e trasferirla in una teglia rotonda di 36 cm di dimetro (quella che useremo per cuocere la pizza di scarola) abbondantemente unta di olio, poi, con le dita, stenderla e allungarla fino ad ottenere un disco. Metterlo momentaneamente da parte su una superficie unta.

Ungere di olio nuovamente la teglia, prendere l'altra parte di impasto e stendere anche questa, ricoprendo la superficie della teglia. Se si nota che questo secondo impasto è maggiore del precedente, per non ottenere una base troppo spessa, è meglio allargarla e stendere bene l'impasto, anche al di fuori della teglia (verrà poi usato per formare un cordoncino tutt'intorno).

Pizza di scarola con lievito madre 6

Distribuire sulla superficie la scarola preparata e le olive verdi tagliate in 4 parti.

Pizza di scarola con lievito madre 7

Prendere ora l'altro impasto steso e disporlo sulla scarola, poi sigillare il bordo arrotolandolo con le dita. Fare un piccolo buchino al centro della pizza, in modo da far passare l'aria (in caso contrario, la pizza potrebbe gonfiarsi).

Pizza di scarola con lievito madre 8

Lasciare risposare la pizza di scarole per circa 30 minuti, poi accendere il forno e riscaldarlo a 200 gradi. Quando sarà ben caldo, infornare la pizza di scarole e farla cuocere finché la superficie e la base non saranno cotte e dorate.

Terminata la cottura, sfornare la pizza, attendere 10 minuti, poi tagliarla a fette e servirla.

La Pizza di scarola con lievito madre è pronta e può essere gustata!

Pizza di scarola con lievito madre 10
Pizza di scarola con lievito madre

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.