PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Casatiello tarallato

Oggi proponiamo la ricetta per preparare il Casatiello tarallato, una squisita via di mezzo tra il casatiello classico e i taralli napoletani!

Questa ricetta è stata realizzata da Marcy Riccio.

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook: clicca su PTT Ricette!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Scaloppine di petto di pollo oppure Polpette di tonno.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di Marcy Riccio
  3. Tipo di piatto: Secondo (Ciambelle salate)
  4. Calorie: 1202 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di lievitazione:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 6 persone

Ingredienti per preparare il condimento:

  1. Salame Napoli: 300 gr
    Provolone piccante (Auricchio) a dadi: 300 gr
  2. Pepe macinato: abbondante

Ingredienti per preparare la Pasta:

  1. Farina: 500 gr
    Acqua tiepida: q.b.
  2. Lievito di birra fresco (25 gr): 1 cubetto
    Latte tiepido: 200 ml
  3. Zucchero: 1 cucchiaino
    Sugna con ciccioli: 3 cucchiai
  4. Sale: q.b.
    Pepe: q.b.
  5. Pecorino grattugiato: 200 gr
    Mandorle tostate freschissime: 300 gr

Ingredienti per decorare:

  1. Uova per decorare: 4
    Tuorli da spennellare: 2
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

In una terrina con il latte tiepido sciogliere il lievito; aggiungere 50 gr di la farina, lo zucchero e impastare il tutto. Far riposare l'impasto in luogo tiepido e coperto con un canovaccio pulito per circa un'ora.

Riprendere l'impasto, aggiungere la restante farina e, lentamente, l'acqua tiepida e, intanto, continuare ad impastare.

Unire anche il pecorino, il sale, il pepe, le mandorle (metà dose intere e metà spezzettate), la sugna con i ciccioli e continuare ad amalgamare.

Quando si sarà ottenuto un composto morbido ed elastico, lasciarlo lievitare per 3-4 ore, sempre in luogo tiepido e coperto (il volume dell'impasto dovrà raddoppiare).

Capovolgere il composto su una spianatoia e stenderlo con un matterello; cospargere sulla superficie gli ingredienti del condimento fatto a dadini e arrotolare la pasta su sé stessa.

Mettere il rotolo in uno stampo per ciambelloni e spennellarlo con 1-2 tuorli; disporre sulla superficie le uova crude (si cuoceranno nel forno) facendo un incavo e bloccarle con delle striscioline di pasta incrociate tra loro.

Lasciar lievitare per altre 3 ore e infornare a 230-250 gradi per circa 5 minuti e 25 minuti a 180 gradi (come sempre, forno preriscaldato).

Sfornare e servire tiepido o freddo

Il Casatiello tarallato è pronto!

Casatiello tarallato

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.