X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie. Puoi anche consultare la nostra Informativa sulla privacy

PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Miti da sfatare sull'alimentazione

Miti sull'alimentazione Quando si parla di alimentazione e dieta, il più delle volte si riscontrano inevitabilmente leggende metropolitane che spesso vengono spacciate per verità assolute, ma che non corrispondono a sane regole comportamentali che si devono adottare per la propria salute fisica.

Tra i tanti miti da sfatare sull'alimentazione, non è vero che la prima colazione è il pasto più importante della giornata, anzi, alcuni studi effettuati confermano che se ci ci s'impone di fare colazione obbligatoriamente, anche se non si sente il bisogno di mangiare, questo comportamento potrebbe risultare poco positivo, poiché si aumenterebbe di peso. Infatti, se non si sente il desiderio di mangiare, non ci si deve obbligare perché le persone hanno un organismo diverso gli uni dagli altri in quanto le esigenze in uno specifico momento possono essere diverse.

Molte persone pensano che le bevande gassate light siano più leggere rispetto a quelle non light, considerandole la miglior soluzione per mantenersi in forma. Ma anche questa leggenda è da sfatare. Di fatti, le bibite light non presentano vantaggi, anzi contengono molto sodio e favoriscono notevolmente l'aumento di peso.

Un altro mito da sfatare sull'alimentazione è quello del saltare i pasti. Molte persone sono convinte che saltando i pasti possano dimagrire più facilmente. Ma non è così! Infatti, saltare un pasto, che sia la colazione, il pranzo o la cena non è un beneficio. Anzi questa è considerata una tortura per il proprio organismo che, molto affamato, vi chiederà sempre di più al pasto successivo. Inoltre, in questo modo il metabolismo cambierà assicurandovi l'effetto yo-yo. Per di più, molte volte si sente dire che mangiare di meno e assumendo 5 pasti al giorno si dimagrisce. Sbagliato! Ogni soggetto e diverso da un altro, quindi non è vero che riempiendo lo stomaco solo 5 volte al giorno, si diminuirà di peso. Un individuo ha bisogno di mangiare quando sente la fame proprio perché il proprio organismo necessità di tempo per mettere in pausa la digestione.

Un altro mito da sfatare sull'alimentazione è quello del dimagrimento con la caffeina. Infatti, sempre più spesso sentiamo dire che il caffè ha vari benefici sul proprio organismo, ma tale alimento non ha niente a che fare con il dimagrimento. Anzi, secondo studi scientifici, è stato appreso un eccessivo consumo di caffè porta a rischi molto gravi, come ad esempio l'accelerazione del battito cardiaco, con un successivo aumento della pressione sanguigna. Voglio sfatarvi un altro mito sull'alimentazione.

Non è vero che contando le calorie si dimagrisce di più, anzi, questo metodo non aiuta assolutamente a restare in forma. L'unico modo per non aumentare di peso è quello di mangiare in modo sano e di non preoccuparsi solo delle calorie, perché un alimento non contiene solo calorie, ma anche carboidrati, grassi e zuccheri che vanno ad incidere sull'aumento del peso fisico.

Inoltre è sbagliato pensare che le diete a base di proteine facciano dimagrire. Infatti, spesso le persone in sovrappeso od obese, cercano di seguire diete dimagranti e integratori alimentari a base di sole proteine per la perdita di peso. Tuttavia, posso affermare che con una dieta del genere si potrebbe perdere peso, ma lo si riacquisterebbe molto più rapidamente, rispetto alla perdita.

Banane Un'altra leggenda da sfatare sull'alimentazione è quella che le banane fanno ingrassare. Tale affermazione è assolutamente falsa, perché le banane non fanno ingrassare, questo frutto contiene soltanto 80 calorie, che corrispondono alle calorie di una barretta dietetica. Tuttavia le banane, essendo un frutto, contengono solo sostanze sane, niente conservanti e grassi idrogenati, diversamente dalle barrette dimagranti. Inoltre, le banane contengono molte vitamine, zuccheri nutrienti, sali minerali, potassio e fibre utili all'intestino umano.

Molta gente crede che l'ananas sia un frutto brucia grassi. Falso! Infatti nessuno ha mai affermato che gli alimenti abbiano il potere di bruciare i grassi, quindi neanche l'ananas. Certamente tale frutto presenta diversi benefici, ma sicuramente non fa dimagrire.

Anche sulle uova vi è un mito da sfatare, ovvero che questo alimento faccia aumentare il livello del colesterolo cattivo. Assolutamente no. Le uova sono uno degli alimenti più ricco di proteine e vitamine. E' vero che questo alimento si sconsigliano ai soggetti che soffrono di ipercolesterolemia, ma che siano considerate un'aggravante dell'aumento del colesterolo è sbagliato.

Molto spesso, sentiamo dire che il cioccolato provochi l'acne. Ma non è assolutamente vero, anzi, l'acne può essere provocato da ereditarietà, cambiamenti ormonali e un'eccessiva produzione di sebo. Ma il cioccolato non è considerato un aumento che provoca tale disturbo.

Un altro mito da sfatare sulle bevande gassate è che queste sono dissetanti. Non è assolutamente vero, perché le bibite gassate e zuccherate non sono considerate dissetanti, ma aumentano la sete proprio per lo zucchero presente al loro interno. Quindi, per dissetarsi, è sempre meglio un bel bicchiere d'acqua.

Un altro mito da sfatare riguarda la vitamina C. Molte persone sono convinte che solo gli agrumi sono gli alimenti ricchi di vitamina C. Sbagliato. Perché, anche i frutti non agrumati come ribes, kiwi, od ortaggi come peperoni contengono molta vitamina C.

Chi ha mai detto che le fette biscottate sono meno caloriche rispetto al pane? Beh, questa affermazione è assolutamente errata. Le fette biscottate sono molto caloriche rispetto ad una fetta di pane, infatti contengono 150 calorie per ogni 100 grammi.

Un altro mito da sfatare è quello sulle carote e l'abbronzatura. Non è assolutamente vero che abbuffandosi di carote si otterrà un'abbronzatura invidiabile. Anzi, le carote contengono betacarotene, che certamente non stimola la produzione di melanina, ma il betacarotene, se assunto eccessivamente, conferisce un colorito giallastro alla pelle.

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.