X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie. Puoi anche consultare la nostra Informativa sulla privacy

PTT Ricette sui social:

Altre ricette consigliate:

  • min-crema-di-piselli-alla-nepitella.jpg Crema di piselli alla nepitella
  • min-crema-di-riso-al-cocco-senza-lattosio.jpg Crema di riso al cocco senza lattosio
  • min-torta-al-cacao-con-ricotta-e-pere.jpg Torta al cacao con ricotta e pere
  • min-muffins-alla-pizzaiola.jpg Muffins alla pizzaiola
  • min-amaretti-morbidi.jpg Amaretti morbidi
  • min-tiramisu-al-cocco-e-nutella.jpg Tiramisù al cocco e Nutella
logo

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Come pulire cavoli e cavolfiori - Scuola di cucina

In questa scheda spiegheremo come pulire cavoli e cavolfiori.
Iniziamo facendo un elenco riepilogativo di quello che ci occorrerà durante la pulizia di cavoli, cavolfiori, cavoli verza, crauti e cavoletti:

Come pulire il cavolfiore

Al momento dell'acquisto, consigliamo di scegliere cavolfiori sodi bianchi, senza macchie sulle cimette, che dovranno essere anche ben chiuse e serrate tra loro, come a formare un unico casco.

Porre il cavolfiore sotto acqua fresca, lavandolo con le mani su tutta la superficie ed adagiarlo su un tagliere.

Metterlo poggiato di lato ed eliminare sia il gambo che le foglie.

Come pulire cavoli e cavolfiori 1
Come pulire cavoli e cavolfiori 2

Se il cavolfiore deve essere cotto intero, è meglio lasciarlo anche un po' in ammollo in acqua fresca e la preparazione finisce qui (in questo caso, cuocerlo in acqua bollente leggermente salata per 15-20 minuti). Il cavolfiore sarà cotto quando, infilzandolo con una forchetta, questa lo bucherà facilmente. Eventualmente, si potrà tagliare a pezzetti anche dopo la cottura.

Se invece si vuol cucinare il cavolfiore già tagliato a pezzetti, continuare con queste operazioni:

Mettere il cavolfiore a testa in giù e, con il coltello, staccare le varie cimette, una ad una.

Come pulire cavoli e cavolfiori 3
Come pulire cavoli e cavolfiori 4
Come pulire cavoli e cavolfiori 5

Le cimette più grandi andranno tagliate ulteriormente in due o tre parti, a seconda della dimensione desiderata.

Come pulire cavoli e cavolfiori 6
Come pulire cavoli e cavolfiori 7
Come pulire cavoli e cavolfiori 8

Mettere tutte le cimette in una terrina e sciacquarle bene, una ad una, poi scolarle e cuocerle in acqua bollente leggermente salata per 10 minuti. In alternativa, le cimette possono anche essere lessate al vapore usando l'apposito attrezzo in acciaio o una vaporiera (consigliato).

Come pulire cavoli e cavolfiori 9
Come pulire cavoli e cavolfiori 10

Conservazione:

Se il cavolfiore deve essere conservato in frigo, dopo averlo lavato asciugarlo con un canovaccio da cucina pulito e metterlo in un sacchetto adatto al contatto con gli alimenti oppure in un contenitore sottovuoto o comunque ben chiuso.

Se il cavolfiore deve essere congelato, lessarlo al dente in acqua acidulata con un po' di succo di limone (solo qualche goccia di limone), scolarlo bene e metterlo in sacchetti per freezer.

Cavolfiore

Come pulire il cavolo

Al momento dell'acquisto, consigliamo di scegliere cavoli sodi e belli verdi e senza macchie, con le cime ben serrate tra loro.

La procedura è la stessa già indicata il cavolfiore sopra.

Come pulire il cavolo verza

Al momento dell'acquisto, consigliamo di scegliere cavoli verza dalle foglie verdi e senza macchie.

Eliminare quindi le foglie più esterne (quelle gialle e/o rovinate).

Sciacquare il cavolo verza sotto acqua corrente e, dopo averlo poggiato su un tagliere, eliminare il gambo.

Dividere il cavolo in due parti.

Eliminare, con un coltello, il gambo.

Le foglie d verza sono pronte per essere sciacquate singolarmente e cotte intere. Le foglie intere possono essere impiegate nella preparazione di involtini di verza, come nella ricetta degli Involtini di riso e carne in foglie di verza oppure negli Involtini di verza e polenta.

Se invece si desidera tagliarle a listarelle, adagiare la verza con la parte del taglio a contatto con il tagliere e tagliarla a listarelle.

Trucchi:

Come evitare che la casa si riempia di odore di cavolfiore?
Bagnare un batuffolo di cotone con aceto e poggiarlo su coperchio durante la cottura. In alternativa, bagnate una mollica di pane con aceto e metterla nell'acqua con il cavolfiore.

Approfondimenti e ricette

Per un approfondimento sui cavolfiori, consigliamo di leggere anche il nostro articolo sulle Proprietà ed effetti benefici dei cavoli, in cui troverete tante informazioni sulle diverse varietà di cavoli: cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cavolo nero , cavolo verza, crauti (cavolo cappuccio) e broccoletti (cavolo broccolo).

Cavoli
Nota

Torna in Scuola di cucina.

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.