X

Informativa sui cookie
Questo sito e i servizi terzi da esso utilizzati possono fare uso di cookie funzionali e di profilazione di terze parti, che consentono anche di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente. Scrollando la pagina, cliccando su un link, chiudendo il banner o proseguendo la navigazione sul sito in altra maniera, dai il tuo consenso all'utilizzo di tali cookie. Per saperne di più o negare il consenso all'installazione dei cookie, consulta la nostra informativa cliccando sul link: Informativa sui cookie. Puoi anche consultare la nostra Informativa sulla privacy

PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Come tagliare le cipolle - Scuola di cucina

Come tagliare le cipolle? Ecco la scheda che spiega come affettare o tritare le cipolle!

Per prima cosa, muniamoci di una tagliere e di un coltello ben affilato. Un metodo pratico di tagliare le cipolle consiste nell'eliminare per prima cosa le due estremità, prima lo stelo, poi la radice, ma senza eccedere per non fare aprire la cipolla mentre la tagliamo.

Come tagliare le cipolle 1
Come tagliare le cipolle 2

Spellare la cipolla togliendo la prima tunica (o anche la seconda, se necessario).

Poi, tagliare la cipolla in due parti nel verso della lunghezza ed adagiarle "a faccia in giù" sul tagliere, cioè con la parte piatta rivolta verso il basso.

Come tagliare le cipolle 10

Ora, con il coltello e prestando bene attenzione a non tagliarsi, effettuare alcuni tagli orizzontali e paralleli al piano di lavoro, distanti tra loro circa 5 mm.

Come tagliare le cipolle 3
Come tagliare le cipolle 4

Ruotare quindi la cipolla verso di noi e praticare tagli perpendicolari al piano di lavoro, senza mai arrivare in fondo (così facendo, la cipolla resterà unita all'estremità).

Come tagliare le cipolle 5

Ora, poggiando le dita sulla cipolla e piegando le dita in modo da avere le nocche che toccano la lama del coltello, tritare la cipolla con tagli più o meno larghi, a seconda del trito che si desidera ottenere.

Come tagliare le cipolle 6

Ruotare quindi la cipolla ed affettarla effettuando tagli perpendicolari a quelli precedentemente fatti.

Come tagliare le cipolle 13
Come tagliare le cipolle 12
Come tagliare le cipolle 7

Prima di utilizzare il trito, con le dita separare gli strati, come se si volessero "sbriciolare".

Come tagliare le cipolle 11

Se invece si desidera affettare le cipolle a rondelle, sbucciarle come già spiegato e affettarle (intere o a metà) sempre stando attenti alle dita. Essendo comunque un piano poco stabile, visto che le cipolle sono tonde, si sconsiglia di affettarle intere. Ecco comunque il risultato.

Come tagliare le cipolle 8
Come tagliare le cipolle 9

Perché lacrimiamo quando tagliamo una cipolla?

Quando si taglia una cipolla i tessuti vengono danneggiati dalla lama del coltello e gli acidi sulfenici vengono convertiti in particolari enzimi chiamati allinasi e liberati come gas.

Questi gas stimolando l'occhio che invia al cervello falsi messaggi di irritazione e dolore all'occhio; la conseguenza è una copiosa lacrimazione nel tentativo di diluire, lavare ed eliminare le presunte sostanze irritanti.

Come fare per non lacrimare quando si taglia una cipolla?

Ogni soluzione punterà ad allontanare dagli occhi i gas sprigionati dalla cipolla. Ci sono doversi metodi, ma alcuni in particolare funzionano di più:

- cercare di trattenere il respiro e respirare, periodicamente, ruotando il capo; in questo modo si evita di attirare verso l'alto i gas sprigionati dalla cipolla.

- in alternativa, tenere la cipolla a distanza o, almeno, evitare di avvicinarsi troppo!

- un altro metodo consiste nel non respirare con il naso ma con la bocca: in questo modo si blocca il gas con l'acqua presente sulla lingua e si evita che [in parte] arrivi agli occhi.

- un metodo anche molto usato (e, se vogliamo, anche un po' spiritoso, ma indubbiamente efficace) è quello degli occhialini: avete presente quelli da nuoto? Ecco, proprio quelli, ma può andar bene anche una maschera da sub! Isolando gli occhi, infatti, si evita questi possano entrare in contatto con i gas della cipolla, evitandoci così di piangere! Niente lacrime, nuovo look!

- mettere la cipolla, una volta sbucciata, in freezer per 15 minuti; questo rimedio inattiverebbe gli enzimi, riducendo così il rischio di falsa irritazione.

- un altro metodo consiste dell'affettare le cipolle in una ciotola con dell'acqua oppure sotto acqua corrente.

Forse potrebbero interessarti anche le nostre ricette con Cipolle oppure scopri quali sono gli effetti benefici delle Cipolle.

Nota

Torna in Scuola di cucina.

Come tagliare le cipolle

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.