PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Barbotta della Lunigiana o Arbadela

In questa ricetta spiegheremo come preparare una saporita Barbotta della Lunigiana o Arbadela, una torta salata tipica della Lunigiana con farina gialla, ricotta e cipolle!

Per realizzare questa ricetta useremo la ricotta, ma in alcune ricette viene usato anche il pecorino al posto della ricotta. Quale delle due versioni vi piacerà di più? Provatele e fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

Vi lasciamo allora alla ricetta della Barbotta della Lunigiana o Arbadela, ci vediamo alla prossima ricetta.


Questa ricetta è stata realizzata da LadyChef.

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Instagram, Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Tortino salato oppure Torta salata con piselli e scalogni.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di LadyChef
  3. Tipo di piatto: Secondo (Torta salata)
  4. Calorie: 190 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di riposo:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 5 persone

Ingredienti per preparare la Barbotta della Lunigiana o Arbadela:

  1. Ricotta: 250 gr
    Cipolle grosse (cipolle di Treschietto): 4
  2. Farina di mais: 120 gr
    Sale: q.b.
  3. Olio extravergine di oliva: 1 cucchiaio
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Iniziamo la preparazione della Barbotta della Lunigiana o Arbadela tritando le cipolle nel mixer; aggiungere la farina gialla, la ricotta (oppure, in sostituzione, il pecorino grattugiato), il sale e mescolare il tutto con un cucchiaio.

Trasferire il composto in una pirofila e schiacciarlo con le mani. Lasciar riposare il composto per due ore, in modo che l'acqua delle cipolle possa gonfiare la farina.

Trascorso questo tempo, foderare una teglia o una pirofila con della carta forno unta con olio di oliva e versarvi dentro il composto per la Barbotta della Lunigiana, livellarlo con le mani ed infornare la torta salata per 50 minuti a 180 gradi (forno preriscaldato, statico).

Sfornare la Barbotta quando inizierà ad essere dorata-rossiccia sulla superficie.

La vostra Barbotta della Lunigiana o Arbadela è pronta!

Barbotta

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 6 commenti:

  • Angiem ha scritto, 29-12-2022 16:43

    Niente grana? In altre ricette di barbotta ho visto che era usato.

    • PTT Ricette ha scritto, 29-12-2022 19:42

      Ciao Angiem, nella preparazione della barbotta della Lunigiana alcuni usano il grana, altri la ricotta.

  • Cri ha scritto, 07-05-2023 09:59

    No ricotta

    • PTT Ricette ha scritto, 07-05-2023 21:05

      Ciao Cri, in alcune ricette viene usato il pecorino (talvolta trovi indicato il parmigiano), in altre troverai la ricotta. Viene preparata in entrambi i modi, anche aggiungendo entrambi.

  • Maria Paola Favilli ha scritto, 01-03-2024 17:36

    La barbotta è la stessa cosa che l'Arbadela? Non si mettono uova? Grazie! MpF

    • PTT Ricette ha scritto, 01-03-2024 20:37

      Ciao Maria Paola, sì, la Barbotta della Lunigiana è detta anche Arbadela. Solitamente non si aggiungono le uova, ma, se si preferisce e in modo facoltativo, se ne potrebbe aggiungere uno nell'impasto. Ma ripeto, solitamente non viene aggiunto. A presto!

Clicca qui per lasciarci un commento