PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Torta salata ricotta e spinaci

Oggi proponiamo la ricetta per preparare una saporita Torta salata ricotta e spinaci, da portare sulla tua tavola!

Questa ricetta è stata realizzata da Giulia (In cucina con Giulia).

Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook: clicca su PTT Ricette!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Torta salata con spinaci, tonno e olive oppure Quiche di salame e ricotta.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di In cucina con Giulia
  3. Tipo di piatto: Secondo (Torta salata, Vegetariano)
  4. Calorie: 392 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare la Torta salata ricotta e spinaci:

  1. Pasta sfoglia rotonda: 1 rotolo
    Ricotta: 300 gr
  2. Spinaci: 300 gr
    Uova: 1
  3. Parmigiano grattugiato: 2 cucchiai
    Sale: q.b.
  4. Pepe: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Cuocere gli spinaci in una pentola con un po' d’acqua per 10 minuti circa (se sono surgelati attendere un po' in più).

Una volta cotti, lasciarli raffreddare e, quindi, tagliarli; unire la ricotta setacciata e amalgamare; unire l’uovo, il pepe, il sale il parmigiano grattugiato ed amalgamare il tutto bene.

Srotolare la pasta sfoglia e metterla in una teglia rotonda; versarvi il composto ed infornare la Torta salata ricotta e spinaci a 180 gradi (forno preriscaldato) per circa 25 minuti.

Una volta cotta, sfornarla, attendere alcuni minuti e servirla.

La vostra Torta salata ricotta e spinaci è pronta!

Torta salata ricotta e spinaci

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.