PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Confettura di melagrana

Ok, lo ammetto, ho iniziato con la confettura di corbezzoli, poi quella di zucca, poi la marmellata di arance, poi arance e limone... ed oggi ho preparato la Confettura di melagrana fatta in casa. Sapevate che si può preparare? Ebbene sì, eccola qui, semplicemente buonissima, di un colore rosso scuro intenso, dal sapore dolce e intenso.

Io ho usato lo zucchero d'uva, più esattamente, 4 bustine di zucchero d'uva Naturalia, da 150gr l'una, ma potreste usare anche lo zucchero di canna o lo zucchero semolato. Non ho avuto bisogno di aggiungere la pectina, vedrete che la confettura di melagrana si addenserà grazie alla mela.

La melagrana (chiamata anche granata) è un frutto rotondo di colore giallo con sfumature rosate e rosse. Internamente la melagrana si divide in tante sezioni separate da una membrana, chiamate logge e che contengono tantissimi semi ricoperti da una polpa rossa molto succosa e dal sapore acidulo.

La melagrana era molto usata in cucina già nel medioevo ed era anche simbolo di fecondità; mente in Italia l'uso della melagrana in cucina è molto ridotto, generalmente viene consumata come frutta, nelle cucine orientali la melagrana è usata in piatti salati e usano sia i grani schiacciati che il succo.

Le calorie si riferiscono a circa 50 gr di Confettura di melagrana.


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Confettura di pesche oppure Marmellata di ananas.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: Dolce (Marmellate e Confetture, Conserve)
  4. Calorie: 154 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di cottura:
  7. Tempo totale:
  8. Porzioni: ricetta per circa 11 persone

Ingredienti per preparare la Confettura di melagrana:

  1. Melagrana (già pulita): 600 gr
    Mele: 250 gr
  2. Succo di limone: 60 gr
    Zucchero d'uva: 300 gr
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

IMPORTANTE: Prima di iniziare la preparazione delle conserve fatte in casa, rimandiamo i nostri lettori alla lettura delle linee guida del Ministero della Salute (clicca sul link per leggere l'articolo), in cui vengono descritte le regole da seguire per non incorrere in rischi per la salute e per una corretta preparazione delle conserve fatte un casa.

Prima di iniziare la preparazione della confettura di melagrana occorre sterilizzare i barattoli. I barattoli devono essere di vetro e adatti alla preparazione delle conserve. Oltre ai barattoli dovranno essere sterilizzati anche i coperchi, che invece dovranno essere nuovi. Per sterilizzare i barattoli, lavarli accuratamente e sciacquarli abbondantemente, poi metterli in una pentola, coprirli di acqua (l'acqua dovrà superate i barattoli in altezza di un paio di centimetri almeno), porre la pentola sul fuoco e, a fiamma bassa, portarla ad ebollizione.

Lasciare sterilizzare i barattoli per 20 minuti, quindi spegnere il fuoco e lasciare raffreddare i barattoli nell'acqua. In alternativa, stando bene attenti a non scottarsi con l'acqua bollente, è possibile prelevare i barattoli dall'acqua e lasciarli asciugare, sottosopra, su una gratella coperta con un canovaccio di cotone pulito.

Se desiderate ulteriori informazioni vi consiglio di leggere l'articolo alla pagina La sterilizzazione dei barattoli.

Per preparare la Confettura di melagrana lavare per prima cosa le melagrane, poi asciugarle, sgranare il frutto e mettere i grani in una ciotola. Per sgranarli potrebbe esservi utile leggere il nostro articolo Come sgranare una melagrana. Occorrono 600 gr di grani di melagrana.

Confettura di melagrana 1

Poi, spremere il succo di due limoni piccoli (occorrono 60 gr di succo di limone filtrato) e metterlo in un bicchiere.

Lavare due mele, tagliarle in 4 parti, eliminare il torsolo e sbucciate, poi tagliarle a pezzettoni (occorrono 250 gr di mele).

Confettura di melagrana 12

Ora passiamo alla preparazione della Confettura di melagrana: in una pentola mettere i grani di melagrana, le mele, il succo di limone e lo zucchero d'uva.

Confettura di melagrana 2

Coprire con coperchio, accendere il fuoco (fiamma bassa) e far cuocere 15 minuti.

Confettura di melagrana 3

Successivamente togliere il coperchio, mescolare e far cuocere per altri 10-15 minuti, eliminando la schiuma che si forma sulla superficie.

Confettura di melagrana 4

A questo punto, togliere la pentola dal fuoco e frullare il tutto con un mixer ad immersione.

Confettura di melagrana 5

Ora è il momento di filtrare i semini perché sono molto fastidiosi da mangiare. Versare della confettura ancora liquida in un colino dalle maglie non troppo strette e, con un cucchiaio, filtrare la paste liquida, fino a quando non resteranno che i semini (che butterete via).

Confettura di melagrana 6
Confettura di melagrana 13
Confettura di melagrana 7

Rimettere la confettura liquida in una pentola pulita e, sempre su fiamma bassa, far cuocere la confettura per altri 30 minuti circa, mescolando in continuazione e continuando a schiumare quando necessario.

Nel frattempo, posizionare i barattoli in una teglia e metterli nel forno, poi accendere il forno a 140 gradi e scaldarli. Riscaldare i barattoli è importante perché, quando ci verseremo dentro la confettura, sarà bollente.

La confettura di melagrana sarà cotta quando, mettendone una goccia su un piatto in verticale, questa non colerà giù.

Confettura di melagrana 8

Se avete delle cartine tornasole, potete fare il test per verificare l'acidità della confettura prendendo un poco di confettura con un cucchiaino.

Confettura di melagrana 9

Terminata la cottura della confettura, prendere i vasetti dal forno (mi raccomando, state attenti a non scottarvi!) e trasferirli su una superficie di lavoro; versare nei barattoli la confettura di melagrana, riempiendoli fino a 1,5 centimetri dal bordo.

Confettura di melagrana 10

Pulire i barattolo eliminando eventuali sbavature di confettura sul vetro e, su una gratella, lasciarli raffreddare senza mettere il coperchio, ma solo un tovagliolo di carta poggiato sopra.

Confettura di melagrana 11

Con le dosi indicate nella ricetta ho riempito 1 barattolo Quattro stagioni della Bormioli da 250 ml e uno da 150 ml.

Quando i barattoli saranno freddi, chiuderli con un coperchio sterilizzato e procedere con la sterilizzazione a bagnomaria. Se non sai come fare, leggi il nostro articolo La sterilizzazione delle conserve (bagnomaria) e sottovuoto.

Se non desiderate effettuare la sterilizzazione a bagnomaria, potreste procedere con il metodo del sottovuoto a testa in giù. Procedere in questo modo: terminata la cottura, invasare immediatamente la confettura di melagrana nei barattoli, chiuderli immediatamente con coperchi sterilizzati e girare il barattolo a testa in giù. Avvolgere i barattoli in canovacci e lasciarli raffreddare lentamente (sempre posizionasti a testa in giù).

Una volta freddi, eliminare i canovacci e rimettere i barattoli a testa in su. Controllare che si sia fatto il sottovuoto premendo al centro della capsula, che non emetterà suoni. Se invece dovesse emettere il classico "click clack", vorrà dire che il sottovuoto non è riuscito e sarà necessario, dopo aver cambiato coperchio, effettuare la sterilizzazione a bagnomaria.

Quando i barattoli saranno freddi, metterli in un mobile al fresco e al riparo dalla luce. Una volta aperto un barattolo, mettere la confettura in frigo e consumarla entro alcuni giorni.

Nota: il tempo di conservazione delle conserve sterilizzate a bagnomaria è più lungo di quello dei vasetti messi sottosopra, generalmente le conserve si conservano alcuni mesi.

La vostra Confettura di melagrana è pronta!

Confettura di melagrana
Confettura di melagrana 14
Confettura di melagrana 15

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.