PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Ratafià di ciliegie - Liquore fatto in casa

Oggi presentiamo la ricetta per preparare il Ratafià di ciliegie fatto in casa!

Le calorie si riferiscono a circa 100 ml di Ratafià di ciliegie.


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Liquore di melograno oppure Crema di limoncello.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette 2
  3. Calorie: 433 Kcal circa a porzione (Info)
  4. Tempo di preparazione:
  5. Tempo di cottura:
  6. Tempo totale:
  7. Porzioni: ricetta per circa 14 persone

Ingredienti per preparare il Ratafià di ciliegie:

  1. Ciliegie: 700 gr
    Alcool puro a 90 gradi: 250 ml
  2. Zucchero: 400 gr
    Grappa: 1 lt
  3. Vanillina: 1 bustina
    Acqua: 100 ml
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Lavare le ciliegie e asciugarle bene con un canovaccio pulito. Dividere ciascuna ciliegia in due parti ed eliminare il nocciolo, mettendolo da parte in una ciotola.

In un contenitore a chiusura ermetica versare la grappa, le ciliegie e chiudere ermeticamente il contenitore.

Schiacciare i noccioli e metterli in un altro contenitore, sempre a chiusura ermetica; aggiungere l'alcool e chiudere anche questo contenitore.

Questi due contenitori dovranno essere esposti al sole per 30 giorni dalla mattina alla sera; durante la notte dovranno essere tenuti in casa e ogni giorno occorrerà agitare delicatamente il contenitore con i noccioli prima di esporlo al sole.

Trascorsi questi 30 giorni, mettere sul fuoco l'acqua unita allo zucchero e alla vanillina; farli bollire per qualche minuto e, quindi, togliere il pentolino dal fuoco, lasciando raffreddare lo sciroppo.

Filtrare finemente i due infusi e unirli allo sciroppo, mescolare, imbottigliare e tappare bene le bottiglie, sigillandole con cura.

Riporre le bottiglie in luogo fresco e consumare il Ratafià di ciliegie dopo un mese.

Il vostro Ratafià di ciliegie è pronto!

Liquore

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.

Questa ricetta ha 8 commenti:

  • Mario ha scritto, 29-04-2015 10:34

    Tra gli ingredienti della ricetta si parla solo di alcool a 95°. Nella decrizione della ricetta stessa si parla invece di grappa.

    • PTT Ricette ha scritto, 01-05-2015 20:45

      Ciao Mario, ho aggiunto tra gli ingredienti la dose di grappa da usare.

  • Miranda ha scritto, 10-06-2015 15:02

    Nella ricetta si parla di mettere la grappa nelle ciliegie.... ma negli ingredienti non figura... quanto ne occorre? Grazie per la risposta.

    • PTT Ricette ha scritto, 10-06-2015 15:19

      Ciao Miranda, c'è negli ingredienti, comunque occorre 1 lt di grappa. Ciao, a presto!

  • Miranda ha scritto, 10-06-2015 15:25

    Grazie per la risposta velocissima... sono amante di questo liquore e oggi inizierò a farlo... scusa non avevo visto bene, oggi non sono in forma... Vi farò sapere il risultato... Ciao e grazie ancora.

    • PTT Ricette ha scritto, 10-06-2015 16:11

      Ottimo, facci sapere allora, e grazie a te per averci scritto :)

  • Mario ha scritto, 22-07-2015 19:07

    Mi dispiaceva buttare le ciliegie, così le ho messe nei vasetti e le ho ricoperte con una parte del ratafia. Le avevo assaggiate e non mi sembravano buone. Ciao e grazie della ricetta.

  • Mariadele ha scritto, 17-08-2015 15:12

    Salve desideravo sapere perché all'estratto alcolico va aggiunta una quantità minima di zucchero, non è troppo alcolico il ratafià alle ciliege?

Clicca qui per lasciarci un commento