PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Sformato di farro

Questa ricetta è tanto saporita quanto semplice da preparare: oggi presentiamo la ricetta dello Sformato di farro al sapore di funghi e formaggio fontina. Leggi la ricetta, provalo e non te ne pentirai perché si presenta bene a tavola e ha un sapore eccezionale.

Il farro è una pianta erbacea chiamata anche spelta, appartenente alla famiglia delle Graminacee, che ha caratteristiche molto simili a quelle del frumento, da cui si suppone possa derivare. Il farro è un cereale antico nella cucina italiana. Particolarmente noto è il Farro della Garfagnana, prodotto nella provincia di Lucca, che gode della Denominazione di Origine Protetta (IGP) dal 1996.


Per ricevere le nostre ricette ogni giorno, seguici anche su Facebook e Pinterest!

Altre ricette consigliate
Forse potrebbero interessarti anche le seguenti ricette:
Spaghetti con le vongole oppure Riso al verde.

Informazioni:

  1. Difficoltà: facile
  2. Altre ricette di PTT Ricette
  3. Tipo di piatto: Primo (Sformati e Sformatini, Vegetariano)
  4. Calorie: 482 Kcal circa a porzione (Info)
  5. Tempo di preparazione:
  6. Tempo di riposo:
  7. Tempo di cottura:
  8. Tempo totale:
  9. Porzioni: ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per preparare lo Sformato di farro:

  1. Farro: 350 gr
    Funghi porcini (anche affettati e surgelati): 60 gr
  2. Scalogni: 1
    Fontina: 120 gr
  3. Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
    Sale: q.b.
Hai provato o vuoi provare questa ricetta?
Clicca qui per lasciarci un commento

Procedimento:

Mettere in ammollo il farro per 1 ora.

In una pentola non troppo larga e a fuoco moderato, mettere a rosolare con un filo d'olio d'oliva lo scalogno affettato finemente e, dopo 1-2 minuti, quando si è leggermente dorato, aggiungere il farro, i funghi tagliati a pezzi, il sale e rimestare per far insaporire; attendere un minuto e aggiungere abbastanza acqua da ricoprire il tutto di 2 dita. Durante la cottura, se necessario, è possibile aggiungere altra acqua.

Lasciar cuocere il farro e, quando è pronto e della consistenza desiderata, togliere la pentola dal fuoco, aggiungerci dentro il formaggio Fontina tagliato a pezzetti e rimestare fino a quando il formaggio non si sarà completamente sciolto.

A questo punto, foderare con carta da forno uno stampo rotondo e a bordo alto, versarci dentro il farro e, con un cucchiaio, livellare la superficie; lasciandolo poi riposare per 15-20 minuti, quindi capovolgere lo Sformato di farro su un pitto, staccare delicatamente la carta forno e servirlo.

Il vostro Sformato di farro è proto e può essere gustato!

Sformato di farro
Sformato di farro

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questa ricetta.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.