PTT Ricette sui social:

Un aiuto in cucina:

Altre ricette consigliate:

Raccolte consigliate:

Articoli consigliati:

  • nd
  • nd
  • nd
  • nd
Loading...

Proprietà Vitamina K
Menadione - Menachinone - Fillochinone

La vitamina K è una vitamina liposolubile; il fabbisogno giornaliero di vitamina K è fissato dai 50 ai 70 mcg.

Le vitamine K vengono suddivise in tre gruppi, e ciascuna vitamina viene assorbita in tratti differenti dell'intestino:

- Vitamina K1 o fillochinone (di origine vegetale) che è anche la vitamina più presente nella dieta;

- Vitamina K2 o menachinoni (di origine batterica);

- Vitamina K3 o menadione (di origine sintetica).

Proprietà: la vitamina K è essenziale per la coagulazione del sangue (funzione antiemorragica) e partecipa alla fissazione del calcio nelle ossa.

Alimenti con vitamina K (menadione)

La vitamina K viene sintetizzata dai batteri intestinali ed è disponibile anche negli alimenti, sia vegetali che animali. Alcuni alimenti con vitamina K sono ad esempio: spinaci, lattuga, cavoli, broccoli, latte e derivati del latte, fegato, cereali e carne.

Carenza di vitamina K (menadione): i sintomi

Una carenza di vitamina K provoca emorragie, specialmente nei neonati, difficoltà di crescita, di sviluppo osteoporosi. In seguito alla cattiva coagulazione del sangue causa inoltre ematuria, ossia presenza di sangue nelle urine, e sanguinamento dello stomaco.

Eccesso di vitamina K (menadione): i sintomi

Un eccesso di vitamina K può causare nei neonati un aumento della bilirubina nel sangue, anemia, disturbi gastrointestinali e danni cerebrali. Generalmente causa disturbi gastrointestinali e dermatiti.

Immagine

Vitamine idrosolubili:

Vitamine liposolubili:

Lascia un commento

Scrivi un commento o fai una domanda su questo articolo.
Inserendo un indirizzo email valido (facoltativo), sarai avvisato quando riceverai una risposta al tuo commento.